Raccolta News di Economia e Finanza aggiornate in tempo reale

È morto Stefano Salvatori, ex calciatore di Milan e Fiorentina tra gli anni Ottanta e Novanta. Il centrocampista ha giocato anche con Spal e Atalanta in Italia, mentre in Scozia ha vestito la maglia con gli Hearts of Midlothian tra il 1996 e il 1999. Aveva 49 anni.

Nato a Guidonia, vicino Roma, dopo gli esordi ai massimi livelli con la Fiorentina ha fatto parte del Milan di Arrigo Sacchi campione d’Europa nella stagione ’89-’90, giocando anche la finale della Supercoppa Europea vinta dai rossoneri sul Barcellona.

Nel dicembre del ’90 il ritorno ai Viola, quindi il passaggio prima alla Spal e poi all’Atalanta. Nel 1996 il trasferimento in Scozia dove ha contribuito alla storica vittoria nella Coppa di Scozia nel 1998 in finale contro i Rangers al Celtic Park, quarantadue anni dopo l’ultimo trofeo vinto dal club scozzese.

Tornato in Italia tre anni dopo, Salvatori ha chiuso la carriera da calciatore nel 2002. Successivamente è stato allenatore e direttore tecnico al Legnano e al Voghera prima di trasferirsi in Australia nel dicembre 2013 dove aveva intrapreso l’attività di procuratore sportivo.

A dare la notizia è proprio l’Hearts of Midlothian, che apre il suo sito web (da cui è tratto lo scatto in alto) con una grande foto e un ricordo in cui ripercorre tutta la carriera sul campo del giocatore italiano.

L’articolo Stefano Salvatori morto, giocò con Milan e Fiorentina. Campione d’Europa con Sacchi, vinse in Scozia con gli Hearts proviene da Il Fatto Quotidiano.

tovato su: Il Fatto Quotidiano

Notizie del italia, economia, notizie italia

Quotidiani

Il Denaro, Il Fatto Quotidiano, Libero Quotidiano

Rispondi

Archivi