Raccolta News di Economia e Finanza aggiornate in tempo reale

“La scossa di stamani è stata fortissima, il maresciallo dei carabinieri mi dice che ci sono stati altri crolli in paese, e si vede del fumo. È un calvario, non finisce mai”. Marco Rinaldi, sindaco di Ussita (Macerata), parla all’Ansa pochi minuti dopo la scossa di magnitudo 4.7 che ha fatto tremare ancora una volta la terra e che si è sentita distintamente anche ad Ancona. Erano le 8.56 e l’epicentro è stato registrato nel Maceratese, tra Acqua Canina, Fiastra, Bolognola e Ussita, con profondità 9,9 chilometri. “Ieri sera – ha aggiunto Rinaldi – sono sceso a Porto Recanati per incontrare i miei sfollati negli alberghi: la scossa me l’ha raccontata in diretta al telefono un allevatore. Ora cerco di andare su, ma le strade sono un disastro…”. il sindaco di Visso Giuliano Pazzaglini, paese montano devastato del sisma del 30 ottobre, non sa se ci siano stati “nuovi crolli” ma conferma che “la scossa l’abbiamo sentita tutti quei pochi che siamo rimasti a Visso, è stata forte”. E aggiunge: “Ho sentito qualcuno sostenere che alle scosse ci si abitua, ma quando mai…”.

L’articolo Terremoto, scossa tra Marche e Umbria: magnitudo 4.7. “Nuovi crolli, era fortissima” proviene da Il Fatto Quotidiano.

tovato su: Il Fatto Quotidiano

Notizie del italia, economia, notizie italia

Quotidiani

Il Denaro, Il Fatto Quotidiano, Libero Quotidiano

Rispondi

Archivi