Raccolta News di Economia e Finanza aggiornate in tempo reale

Meno 63,15% di presenze (-51.31 di stranieri e – 66.58 di italiani) alberghiere nel Comune di Casamicciola sull’isola d’Ischia, nel mese di settembre. + quanto riportato nei dati diffusi ieri dall’ufficio statistiche dell’Aacst – Azienda autonoma di cura soggiorno e turismo di Ischia e Procida – che ha registrato i dati delle presenze alberghiere nel 2017 e comparate con quelle del 2016. Che tali dati siano la risultanza del terremoto del 21 agosto appare evidente anche dai dati in negativo di agosto dove si registra un complessivo – 32.56% (-20.46 di stranieri e -33.75 di italiani) a fronte di dati positivi +8.37 a giugno, +30.45 a maggio e + 65.02 aprile. Calo del 50.97% (-38,20 di stranieri e -56,42 di italiani) il dato negativo di settembre nel Comune di Lacco Ameno, l’altro comune dell’isola che ha registrato danni dal terremoto dello scorso agosto mese in cui ha registrato un -32.39% (-19.78 di stranieri e -34.71 di italiani). Dati negativi che però – dall’analisi dei dati statistici dell’Aacst – hanno interessato Lacco Ameno anche prima del terremoto: -12.53% a luglio, -7.29% a giugno, -3.21% a maggio mentre c’è stato un +17.23% ad aprile. Dati negativi post e pre terremoto invece nel Comune di Ischia dove il mese di settembre ha registrato un complessivo -21.65% (-12.40 di stranieri e -25.71 di italiani); -19.84% ad agosto (-11.63 di stranieri e -21.30 di italiani); -4.88% a luglio (+6.30 di stranieri e -8.14 di italiani); -9.52% a giugno (-1.44 di stranieri e -12.28 di italiani); -10.95% a maggio (-12.43 di stranieri e -10.43 di italiani); Dati positivi nel solo mese di aprile che si è chiuso con un +14.01% (+10.36 di stranieri e +14.77 di italiani); -23.53% il dato complessivo di presenze a marzo e -22.64% a febbraio. Dati sostanzialmente col segno positivo per l’isola di Arturo, l’isola di Procida che ha sì chiuso il mese di settembre con un -3.67% ed agosto con un -12.27% ma che ha avuto un +1.73% a luglio; +20.54% a giugno; +7.17% a maggio; +57.70% ad aprile e un -46.82% a marzo. A Procida mentre i dati delle presenze di italiani sono stati negativi a settembre -12.92%; ad agosto -16.66% e a luglio -7.73% col segno + le presenze di stranieri con un +15.21% a settembre; +40.14% ad agosto; +61.31% a luglio.
“Ischia è assente da azioni di marketing è questo il principale elemento che ha prodotto dati negativi nel Comune di Ischia dove al contrario del Comune di Casamicciola l’evento terremoto ha inciso nei soli mesi di agosto e settembre”, dice Franco Di Costanzo, tour operator della Dicohotels, uno dei principali operatori del turismo sull’isola d’Ischia. “Un altro elemento che gioca a nostro sfavore – aggiunge Di Costanzo – è che abbiamo perso destinazioni con la Germania dove si sono ridotti i voli da Capodichino”. “Per quanto concerne l’analisi dei dati dell’Aacast sulle presenze alberghiere il dato positivo di aprile è sia dovuto alle festività e ponti che ci sono stati ma anche ai prezzi bassi che si sono praticati in tale mese; per gli altri periodi – su questi dati – incidono negativamente le presenze dei ‘bed e breakfast’ che non sono censiti dall’azienda di cura soggiorno e turismo e che invece dovrebbero esserlo” conclude Di Costanzo.

L’articolo Turismo, settore al collasso a Casamicciola: – 63% a settembre proviene da Ildenaro.it.

tovato su: Il Denaro

Clicca qui per leggere l’articolo completo

Notizie del italia, economia, notizie italia

Quotidiani

Il Denaro, Il Fatto Quotidiano, Libero Quotidiano

Rispondi

Archivi