Raccolta News di Economia e Finanza aggiornate in tempo reale

Stava cenando in un ristorante a Lexington, nel Kentucky, quando un proiettile vagante l’ha colpita al collo. Trinity, la figlia 15enne dello sprinter americano Tyson Gay, è morta poco dopo all’UK Hospital, l’University of Kentucky Medical Center. Secondo la ricostruzione della polizia la ragazza è stata colpita durante un conflitto a fuoco tra due macchine nel parcheggio del ristorante.

“È una cosa pazzesca. Non ho idea di cosa sia successo”, ha detto Gay sotto choc. L’atleta, campione del mondo dei 100 metri e 200 nel 2007 ad Osaka, ha lasciato subito la California ed è partito per il Kentucky. Anche Trinity, come il padre, era una velocista ed era considerata una promessa dell’atletica. A maggio era arrivata quarta nei 100 metri e quinta nei 200 ai campionati del Kentucky per atlete della sua età. La polizia ha avviato un’indagine per omicidio e ha già identificato una delle due auto, una Dodge Charger grigia. Due dei passeggeri della vettura sono stati individuati e sono sotto inchiesta.

L’articolo Tyson Gay, la figlia dell’atleta uccisa da un proiettile vagante durante una sparatoria in Kentucky proviene da Il Fatto Quotidiano.

tovato su: Il Fatto Quotidiano

Notizie del italia, economia, notizie italia

Quotidiani

Il Denaro, Il Fatto Quotidiano, Libero Quotidiano

Rispondi

Archivi