Raccolta News di Economia e Finanza aggiornate in tempo reale

Vito Grassi, attuale vicepresidente dell’Unione industriali di Napoli con delega alla Portualità, alla Logistica e  alle Infrastrutture,  è il candidato unico alla guida dell’associazione di Palazzo Partanna per la successione ad Ambrogio Prezioso. La candidatura è stata depositata ufficialmente la sera del 5 marzo allo scadere dei termini previsti per la presentazione delle disponibilità. Grassi è in corsa anche per la presidenza della Camera di Commercio di Napoli, su indicazione degli industriali partenopei prima che l’ente venisse commissariato. Vito Grassi è amministratore unico di Graded Spa, azienda napoletana con un fatturato da 50 milioni di euro che opera da 60 anni nel mercato della progettazione, realizzazione, installazione e gestione di impianti tecnologici, di cogenerazione industriale e di produzione di energia da fonti rinnovabili. L’azienda gestita in seconda generazione assieme al fratello Federico, dal 2005 è una “Energy Saving Company” (Esco), riconosciuta e accreditata secondo i più moderni standard di riferimento, che progetta, realizza e gestisce con soluzioni energetiche personalizzate chiavi in mano ovvero in Project Financing nel settore pubblico e privato. Opera sia in Italia che all’estero: sono in corso diversi progetti di internazionalizzazione in Inghilterra, Germania, Spagna, Portogallo, Romania e Usa.

L’articolo Vito Grassi candidato alla presidenza dell’Unione Industriali di Napoli proviene da Ildenaro.it.

tovato su: Il Denaro

Clicca qui per leggere l’articolo completo

Notizie del italia, economia, notizie italia

Quotidiani

Il Denaro, Il Fatto Quotidiano, Libero Quotidiano

Rispondi

Archivi