Raccolta News di Economia e Finanza aggiornate in tempo reale

avvicina

Si avvicina precipizio fiscale da 608 miliardi. Proseguono i colloqui tra Obama e Repubblicani del Congresso (Foto: presidente Usa con speaker Camera Boehner). Ricco il calendario macro.

pubblicato da Wallstreet Italia
Link articolo:

Futures Usa imballati in vista di dati e fiscal cliff

Notizie del italia, economia, notizie italia

Quotidiani

Il Denaro, Il Fatto Quotidiano, Libero Quotidiano

Si lavora per il cessate il fuoco in Palestina. Israele frena sull’avvio dell’operazione di terra, il segretario dell’Onu Ban Ki Moon invita alla prudenza, Hillary Clinton, segretario di Stato degli Usa, annuncia la missione in vicino Oriente per mediare tra le parti. Nella notte appena trascorsa ancora bombardamenti sulla striscia di Gaza per colpire “siti sotterranei per il lancio di razzi – come si legge nel comunicato dell’esercito israeliano -, tunnel dei terroristi e depositi di armi, nonché molti edifici usati dai terroristi come centri di comando e controllo e una decina di tunnel usati come centri operativi da Hamas”. La giornata del 19 novembre si è conclusa con 32 morti nei territori palestinesi, portando a 109 il bilancio totale delle vittime.

La frenata di Israele – La notte tra il 19 e il 20 novembre ha visto il premier israeliano Benjamin Netanyahu in riunione con i principali ministri del suo esecutivo per discutere dei prossimi passi del montante conflitto. “Prima di decidere un’eventuale offensiva terrestre – ha spiegato una fonte del governo israeliano – il primo ministro vuole esaurire tutte le opzioni diplomatiche per vedere se sia possibile ottenere un cessate il fuoco di lunga durata”. Secondo fonti giornalistiche israeliane, si va verso un armistizio di 24 o 48 ore con allentamento delle condizioni di embargo sulla striscia di Gaza.

Il monito – Mentre il Consiglio di Sicurezza dell’Onu si blocca sulle risoluzioni da prendere in merito alla situazione palestinese, il segretario generale Ban Ki Moon dal Cairo invita le parti in conflitto a cessare le violenze. In particolar modo, scoraggia il governo israeliano dall’intraprende le operazioni di terra: “Tutte le parti devono interrompere le violenze immediatamente – ha detto – un’ulteriore escalation metterebbe a rischio l’intera regione”.

Un’operazione di terra si avvicina: escalation e rischio contagio dopo l’uccisione del capo militare di Hamas. Nuovi raid contro la Striscia. Jihad islamica lancia verso Tel Aviv missili di fabbricazione iraniana: aperti rifugi nel centro economico isrealiano, coinvolto per la prima volta dal 1991. Dieci esplosioni vicino a Knesset. Netanyahu richiama 30 mila riservisti.

pubblicato da Wallstreet Italia
Link articolo:

Abbattuto caccia Israele, da Gaza razzi contro il parlamento

Notizie del italia, economia, notizie italia

Quotidiani

Il Denaro, Il Fatto Quotidiano, Libero Quotidiano

Un’operazione di terra di avvicina: escalation e rischio contagio nell’inferno tra palestinesi e isrealiani, dopo l’uccisione del capo militare di Hamas. Il missile è di fabbricazione iraniana. Almeno 19 morti. E’ la prima volta dal 1991 che un razzo colpisce Tel Aviv. E Netanyahu richiama 30 mila riservisti. L’Egitto media.

pubblicato da Wallstreet Italia
Link articolo:

Israele bombarda Striscia di Gaza. 130 attacchi nella notte

Notizie del italia, economia, notizie italia

Quotidiani

Il Denaro, Il Fatto Quotidiano, Libero Quotidiano

E’ la domanda che ossessiona l’America. Lei alza le spalle quasi divertita, e si contraddice ripetutamente. Ogni giorno la gente le si avvicina per chiederle di candidarsi. E secondo i sondaggi….

pubblicato da Wallstreet Italia
Link articolo:

Hillary Clinton: presidente degli Stati Uniti nel 2016?

Notizie del italia, economia, notizie italia

Quotidiani

Il Denaro, Il Fatto Quotidiano, Libero Quotidiano

Si avvicina l’esordio di Nicole Minetti sulle passerelle di moda per Fruscio, casa di abbigliamento intimo che ha scelto la consigliera regionale della Lombardia come testimonial. La presentazione della nuova collezione è prevista per il periodo natalizio, quando ci saranno anche le prime sfilate che vedranno la igienista dentale cara a Silvio Berlusconi succedere a Melita Toniolo nel ruolo di prima donna. Fruscio ha pubblicato sulla propria pagina Facebook la foto della Minetti in visita all’ufficio stile per studiare le caratteristiche della collezione.


pubblicato da Libero Quotidiano

Nicole Minetti pronta per sfilare in intimo

Notizie del italia, economia, notizie italia

Aspettando i dati sulla fiducia dei consumatori, gli investitori si rifugiano sui titoli di stato: rendimenti decennali scendono al valore più basso dal 7 settembre sotto l’1,60%. Fatturato McDonald’s in rosso, un evento che capita raramente.

pubblicato da Wallstreet Italia
Link articolo:

Futures ingessati: precipizio fiscale si avvicina, tassi Treasury a minimo 2 mesi

Notizie del italia, economia, notizie italia

Quotidiani

Il Denaro, Il Fatto Quotidiano, Libero Quotidiano

Giuseppe De Donno. Ex capitano del Ros, è l’uomo che avvicina Massimo Ciancimino in aereo chiedendogli di poter incontrare suo padre. Incontri che in effetti avvennero, come racconta lo stesso Ciancimino junior. È per questo che la procura lo accusa di violenza o minaccia al corpo politico dello Stato per aver avere instaurato “un canale di comunicazione’’ con la mafia, sollecitando “eventuali richieste di Cosa nostra per far cessare la strategia stragista”. Per De Donno però, quegli incontri con don Vito Ciancimino erano soltanto incontri interlocutori per “arrestare latitanti”. E il giudice Paolo Borsellino non sarebbe morto per essersi opposto alla trattativa, ma perché voleva indagare su “mafia e appalti”, l’informativa sul connubio politica-imprenditoria-Cosa Nostra curata dal Ros. 

Halloween si avvicina, e dallo zoo Woburn Safari Park, a Milton Keynes, in Gran Bretagna, arrivano delle immagini incredibili. Ecco dei lemuri e delle scimmi che, tra zucche e maschere, si preparano ai festeggiamenti di Halloween.


pubblicato da Libero Quotidiano

Avete mai visto scimmie e lemuri festeggiare Halloween?

Notizie del italia, economia, notizie italia

Quotidiani

Il Denaro, Il Fatto Quotidiano, Libero Quotidiano

di Vanni Zagnoli

 

Il Sassuolo di Eusebio Di Francesco somiglia alla versione Pea, batte l’Ascoli costruendo appena due palle gol. Meglio il Livorno, brillante a Crotone con il capocannoniere Siligardi, e secondo in classifica. Immeritato il successo del Verona, terzo e premiato allo scadere da Bojinov.

 

Sassuolo–Ascoli 1-0 (33’ Boakye). Mezz’ora senza emozioni, poi Catellani converge e serve l’ex juventino, destro dal limite in caduta, angolato, e match deciso. In panchina a lungo il capocannoniere Pavoletti, parate di Pomini su Fossati e Zaza, subentrato a Soncin. I marchigiani meritavano davvero il pari.

Crotone–Livorno 1-2 (40’ Gabionetta; 21’ Luci, 88’ Siligardi). Parata del toscano Mazzoni su Gabionetta. Mister Davide Nicola arretra Lambrughi, rispetto al solito, segna il capitano amaranto Luci, su angolo respinto. Maiello avvicina il pareggio, Siligardi il raddoppio da fuori. L’1-1 su incursione centrale di Gabionetta, poi Calil si fa notare su punizione. Ripresa più appassionante, pericoloso il Livorno, anche con la traversa di Dionisi, e legno pure del calabrese Ciano. Nel finale sinistro imprendibile di Siligardi.

Verona–Bari 1-0 (88’ Bojinov). Lamanna nega il vantaggio a Laner, su punizione, Hellas pericoloso da fuori. Dopo l’intervallo pungono i pugliesi Bellomo, Galano, Ceppitelli e Caputo, con due parate di Rafael. Entra Bojinov nell’ultima mezz’ora, decide la gara, è la sua prima rete in gialloblù, su cross di Cacciatore. Il Bari perde l’imbattibilità, eppure meritava di vincere.

Juve Stabia–Padova 1-0 (64’ Mbakogu). In avvio palo di Cuffa, di testa, su punizione di Cutolo per i biancoscudati. Erpen è in formissima e da fuori sempre pericoloso, la Juve Stabia avvicina così il vantaggio. Il portiere del Padova Anania a metà primo tempo viene ammonito dal suscettibilissimo Baracani, l’arbitro è accerchiato perchè per una parolaccia bissa il cartellino e dunque lo espelle. Il Padova fatica a portare il pallone oltre la metà campo, Zè Eduardo alleggerisce la pressione. Traversa del brasiliano Mezavilla per i campani, che passano su suggerimento di Genevier, con incertezza della difesa, in particolare di Feltscher. Prima vittoria per gli stabiesi, a digiuno da aprile, proprio da analogo successo.

Novara – Ternana 1-2 ( 77’ Gonzalez; 13’ Nolè, 49’ Litteri). Rovesciata in area piccola e prima rete per l’attaccante della promozione rossoverde. Gonzalez è pericoloso da fuori, ma i piemontesi a lungo sono irriconoscibili. Gli umbri hanno la miglior difesa del campionato, dopo il Sassuolo e con quella reggono bene. Il Novara avvicina il pari, ma alla ripresa è infilato da Litteri, poi viene fermato dalla traversa su colpo di testa. Tardivo il gol del cannoniere Gonzalez, nel diluvio, allo scadere salvataggio di Ambrosi. Espulso Alhassan, allo scadere.

Empoli – Brescia 1-1 (7’ Maccarone;  19’ Lasik). I toscani interrompono la serie di 4 sconfitte di fila, “big Mac” festeggia la 100esima partita nell’Empoli, su azione da sinistra. Pareggia lo slovacco Richard Lasik, alla prima rete, destro da fuori, il portiere Dossena è troppo avanti. Caracciolo per due volte con il pallonetto avvicina la porta, poi di testa meriterebbe il vantaggio. Replica Maccarone scheggiando la traversa, quindi Valdifiori su angolo quasi la mette dentro. Pericoloso Zambelli, alla ripresa, servito da Daprelà.

Spezia – Reggina 1-0 (56’ Sansovini). Gli aquilotti si riprendono dopo 3 battute d’arresto di seguito, un punto in 5 gare per i calabresi, emergono i limiti del debuttante Dionigi, con alle spalle appena un campionato e mezzo al Taranto, in Prima Divisione. Palo dell’amaranto Ceravolo, il migliore del primo tempo. Di Gennaro dall’angolo, Sansovini di testa arriva nel plotone di vicecapocannonieri, con 5 reti. Dopo un’ora espulso Armellino, fra i liguri. Traversa di Sansovini nel finale.

Vicenza–Grosseto 2-1 (88′ Plasmati, 95′ rig. Pinardi; 36’ Sforzini). Bremec evita il vantaggio del veneto Malonga, in una partita non bellissima, sbloccata da Sforzini (in campo con la maschera per proteggere il naso), di testa su assist mancino di Lupoli. L’arbitro Pairetto vede bene una deviazione di testa e non con la mano nell’area del Grosseto. Il pari grazie al destro da fuori di Pinardi, palo e sulla respinta il tapin è facile. Al 48’ Iorio trattiene Plasmati, è un rigore fiscale ma legittimo.

Lanciano–Modena 1-1 (26’ Mammarella; 48’ Signori). A Pescara, gli abruzzesi non bissano il primo successo, la gara è a ritmi bassi. Alla prima occasione, l’esterno mancino Mammarella realizza la sua terza rete. Al 41’ la seconda ammonizione per Vastola, espulsione eccessiva, ma la Pro è in dieci. Leali nega il pari a Lazarevic, lo ottiene Signori, conclusione a giro alla ripresa. Ardemagni manca il gol vittoria, poi lo segna ma in fuorigioco.

Archivi