Raccolta News di Economia e Finanza aggiornate in tempo reale

dichiarazioni

Nella striscia satirica di questa settimana, Stefano Disegni parte dalle dichiarazioni del premier Monti sul sistema sanitario “a rischio”. E immagina il dialogo tra un’anziana paziente e un infermiere che le spiega perché l’operazione prevista non si potrà fare. “C’è la crisi….del resto l’Italia non può mica rinunciare al suo ruolo internazionale per trovare i soldi per la sanità”…

CLICCA QUI PER LEGGERE LA STRISCIA COMPLETA

tovato su: Il Fatto Quotidiano

Notizie del italia, economia, notizie italia

Quotidiani

Il Denaro, Il Fatto Quotidiano, Libero Quotidiano

Miss Bunga Bunga Sabina Began mostra il pancino a Porto Rotondo e, dopo le dichiarazioni in cui confessa il suo amore sfrenato per Silvio Berlusconi, si infittisce il mistero, chi sarà il padre del figlio dell’ape regina delle notti di Arcore?


pubblicato da Libero Quotidiano

L'ape regina Sabina Began mostra il pancino

Notizie del italia, economia, notizie italia

Quotidiani

Il Denaro, Il Fatto Quotidiano, Libero Quotidiano

Tra Mario Monti e il presidente di Confindustria Giorgio Squinzi è scontro totale. Sabato Squinzi, a braccetto con la segretaria della Cgil Susanna Camusso, aveva bocciato l’operato del governo (“Gli do tra il 5 e il 6”) ed espresso perplessità sui tagli della spending review (“Non bisogna fare macelleria sociale”). Frasi che, dopo il giudizio terribile dato dal presidente di Confindustria alla riforma del lavoro (“Una boiata”, che faceva il paio con l’opinione del suo predecessore Emma Marcegaglia che l’aveva bollata come “very bad”), hanno scatenato il premier: ”Dichiarazioni di questo tipo fanno aumentare lo spread, i tassi di interesse e incidono non solo sul debito pubblico ma anche sulle imprese”. Vietato criticare Monti e il governo tecnico. Un ricatto, anzi un euro-ricatto bello e buono. “Invito a considerare – prosegue Monti – che dichiarazioni di questo tipo da parte di figure istituzionali e personaggi, ritenuti responsabili, hanno effetti molto negativi nei mercati e nelle valutazioni delle organizzazioni internazionali”, spiega. “Quindi – aggiunge – suggerirei di fare più attenzione non tanto per riguardo al governo, che evidentemente non lo merita sulle basi di ciò che viene detto, ma per le imprese. Mi permetto come esponente del governo che non si faccia il danno delle imprese”. 

Un’altro fattore che genera confusione. Dichiarazioni contrastanti sulle possibili modalità attuative. I fondi saranno erogati dall’Efsf o dall’Esm? Quale e’ la differenza tra i due?

pubblicato da Wallstreet Italia
Link articolo:

Aiuti agli istituti spagnoli: ancora nessuna schiarita sulle modalita’

Notizie del italia, economia, notizie italia

Quotidiani

Il Denaro, Il Fatto Quotidiano, Libero Quotidiano

Un’altro fattore che genera confusione. Dichiarazioni contrastanti sulle possibili modalità attuative. I fondi saranno erogati dall’Efsf o dall’Esm? Quale e’ la differenza tra i due?

pubblicato da Wallstreet Italia
Link articolo:

Aiuti agli istituti spagnoli: ancora niente di chiaro sulle modalita’

Notizie del italia, economia, notizie italia

Quotidiani

Il Denaro, Il Fatto Quotidiano, Libero Quotidiano

 

Non sono passati nemmeno tre giorni dalle nomine dei nuovi vertici Rai e le polemiche non danno l’impressione di placarsi. Ma le parole non si spendono tanto sui nomi nuovi, Anna Maria Tarantola (presidenza) e Luigi Gubitosi (direttore generale), quanto piuttosto su chi se n’è andato.

Il saluto alla Lei – I più felici sembrano essere i dipendenti Rai. Sulle bachece nei corridoi di alcune sedi dell’azienda è comparso un foglio non firmato che mostra la gioia per il cambio di direzione. “I lavoratori della Rai salutano il peggior direttore generale della storia. Dott.ssa Lorenza Lei, Addio!”.

Direttiva Rai – Forse una reazione alla circolare interna che lo stesso direttore Lei aveva inoltrato ai dipendenti, nella quale si chiede a giornalisti e dipendenti di evitare dichiarazioni e commenti via internet, in particolare attraverso i social network, riguardo alle recenti sostituzioni ai vertici Rai. Poi la direttiva interna richiama alcune circolari precedenti e spiega che “alla luce dell’evoluzione tecnologica e produttiva dei mezzi e sistemi di comunicazione, quanto stabilito (da quelle circolari) con riferimento alle dichiarazioni agli organi di informazione, deve intendersi riferito anche alle dichiarazioni rilasciate su siti internet, blog, social network e similari…”. Si specifica poi che in Rai i rapporti con gli altri media “sono riservati esclusivamente alle aree funzionali e alle responsabilità aziendali a ciò deputate”. Per questo “singoli esponenti aziendali o collaboratori” hanno il divieto di fornire informazioni se non autorizzati. Alla fine la Direzione generale “ribadisce che non verranno tollerati comportamenti in contrasto con la richiamata normativa aziendale”. In fondo la firma è proprio della dirigente “tagliata” dal premier Mario Monti: Lorenza Lei.

Frecciate Pdl – E dal Pdl, che era particolarmente attento alla questione nomine Rai, arriva la prima critica ufficiale alla decisione di Monti. “I nomi che il presidente Monti ha fatto per la Rai sono ottimi nomi, non abbiamo nulla da obiettare sul piano dei curricula di ciascuno – ha dichiarato Angelino Alfano -. Ci chiediamo solo perché sia stata sostituta Lorenza Lei che aveva ottenuto ottimi risultati aziendali. E una azienda si misura per i risultati”.

 

Queste le dichiarazioni del capitano della Lazio Stefano Mauri e del suo avvocato all’uscita dall’interrogatorio condotto dal procuratore federale Stefano Palazzi. “Sono sereno”, aveva detto Mauri.


pubblicato da Libero Quotidiano

Mauri dopo l’interrogatorio: "Sono sereno"

Notizie del italia, economia, notizie italia

Quotidiani

Il Denaro, Il Fatto Quotidiano, Libero Quotidiano

L'ex tesoriere della Lega, Francesco Belsito

E’ stato secretato su richiesta della difesa il verbale dell’interrogatorio a cui è stato sottoposto stamane l’ex tesoriere della Lega Francesco Belsito, indagato per truffa e appropriazione indebita nell’ambito dell’inchiesta sui rimborsi elettorali del Carroccio.

L’esponente leghista ha consegnato alcuni documenti al procuratore aggiunto Alfredo Robledo e ai pm Antonio Filippini e Roberto Pellicano. Nei prossimi giorni è previsto un secondo confronto tra Belsito e la procura. Oggi, a quanto si è appreso, nelle due ore di incontro con i magistrati, l’ex gestore della cassa di via Bellerio si è limitato a rendere dichiarazioni spontanee. Nei giorni scorsi, ai media Belsito aveva detto di avere sempre agito per il bene e nell’interesse della Lega.

Archivi