Raccolta News di Economia e Finanza aggiornate in tempo reale

innovazione

“La sanità pubblica chiamata a ripensarsi in vista di una rimodulazione e di adattamenti di cui dobbiamo avere consapevolezza. Dobbiamo imparare a gestire il divenire del processo demografico in corso in modo più efficiente“. E’ quello che ha detto il presidente del Consiglio, Mario Monti, intervenendo alla cerimonia di chiusura dell’Anno europeo dell’invecchiamento attivo. Il capo del governo torna quindi a parlare del sistema sanitario nazionale dopo che qualche giorno fa ha lanciato l’allarme giudicandolo a rischio.

Sospensioni e imballaggi intelligenti, software per leggere manoscritti autografi e innovativi sistemi per la preparazione dei tester per misurare i livelli di inquinamento. La Camera di commercio di Salerno accelera sull’innovazione e stila la classifica dei cinque spin off più convincenti dell’ateneo salernitano, ovvero più “fattibili”, per usare il gergo degli esperti, dal punto di vista della produzione e del mercato. Il primo premio è assegnato al team “Spring-off”, che ha sviluppato sospensioni per le moto, in grado di assicurare l’assetto bilanciato al variare del profilo stradale e dello stile di guida. Realizzare imballaggi per prolungare la durata della conservazione dei prodotti ortofrutticoli è il progetto di “Nano Active”, secondo in classifica. Lo speciale imballaggio è in grado di regolare i fattori responsabili del processo di maturazione dei prodotti ortofrutticoli consentendo il prolungamento del periodo di conservazione tra il 100-300 per cento in più. Simile a quella di nano Active è l’idea di “Nice Filler”, cui va la medaglia di bronzo. Si tratta di un progetto per lo sviluppo di materiali per imballaggi che consentono di aggiungere agli involucri funzioni antimicrobiche. Al quarto posto l’idea elaborata dalla “Nite” che nasce dall’esigenza di rendere fruibili documenti autografi. Chiude la lista il progetto dell’Aquaria Research, per automatizzare la preparazione di fiale per il monitoraggio della qualità dell’aria. “Siamo convinti che l’innovazione possa essere la leva strategica per superare la fase di difficoltà ”, dichiara il presidente dell’ente camerale Guido Arzano. Per il rettore dell’ateneo di salernitano, Raimondo Pasquino. “La nostra università – dice – è impegnata nel dare ai giovani l’opportunità di fare degli spin off, cioè di trasformare le competenze apprese nei laboratori universitari in idee di impresa”.

Sergio De Luca – l’amministratore delegato di Ansaldo Sts, ha ritirato il “Premio dei Premi per l’Innovazione 2012”, prestigioso riconoscimento riservato ad aziende, enti pubblici o persone fisiche, individuati tra i vincitori dei premi per l’innovazione assegnati annualmente a livello nazionale. Presenti il presidente del Senato, Renato Schifani, e il ministro dell’Istruzione, Francesco Profumo. Il riconoscimento è stato assegnato all’innovazione denominata “Global Navigation Satellite System Selective Accuracy Enhancer for Train Control System” (G-Sae): un dispositivo che, tramite segnali satellitari, consente di definire la posizione di un treno con una accuratezza tale da sostituire i dispositivi installati lungo la linea ferroviaria. La precisione nel posizionamento si ottiene tramite la ricezione da satelliti di più costellazioni (Gps, Globass e Galileo).

Archivi