Raccolta News di Economia e Finanza aggiornate in tempo reale

membri

Weekend di lavoro per il presidente del Consiglio Mario Monti, che ha avuto colloqui con il presidente della Commissione Barroso e con il numero uno del Parlamento europeo Schulz sul possibile blocco dei finanziamenti (670 milioni) per la ricostruzione post-terremoto dell’Emilia. Il premier ha definito “inaccettabile” l’eventuale veto. A entrambi, Monti ha sottolineato come tale blocco, che potrebbe conseguire alla posizione assunta da alcuni Stati Membri, sarebbe del tutto inaccettabile per l’Italia, oltre che gravemente lesivo dei principi di solidarietà alla base della stessa Unione Europea.

Bufera sui boy scout americani: è stato pubblicato online un rapporto di 14.500 pagine da cui emergono accuse per abusi sessuali commessi nell’arco di 20 anni e che chiamano in causa ben 1.247 capi e volontari dell’organizzazione. “Perversion file”, questo il nome del dossier sulla pedofilia diffuso in rete su ordine della Corte suprema dell’Oregon, riguarda fatti avvenuti tra il 1965 e il 1985, ma rischia di assestare un durissimo a una delle più stimate organizzazioni giovanili americane. “Abbiamo tradito la fiducia di alcuni dei nostri ragazzi e dobbiamo scusarci”, ha dichiarato il presidente dei boy scout americani Wayne Perry. “Ci sono stati casi in cui non siamo riusciti a rispettare gli standard che ci siamo dati, in cui non abbiamo documentato i casi in modo adeguato o abbiamo avuto altri tipi di mancanze”. Alla sezione maschile degli Scout Usa aderiscono un milione di adulti e 2,7 milioni tra bambini e ragazzi.

Pesanti accuse – Dalle carte risultano molti insabbiamenti e coperture di abusi che vanno da atti di esibizionismo a veri e propri rapporti sessuali di cui furono vittime migliaia di bambini e ragazzi. “Il problema non è che gli scout non tentassero di tener fuori i cattivi ragazzi, tentavano di farlo – ha spiegato un procuratore dell’Oregon che ha seguito il caso, Kelly Clark - ma non ci si può limitare a compilare una lista. Si deve verificare cosa sta accadendo e dire: ‘Ciò che facciamo non sta funzionando'”. Ognuno degli adulti coinvolti è sospettato di aver compiuto abusi o molestie su un numero di ragazzini che va da 5 a 35, spesso minacciati di morte e avessero denunciato. I 1.247 adulti chiamati in causa furono inseriti nella lista di “volontari inadatti”, ma in molti casi poterono continuare a svolgere attività a contatto con i ragazzi. E’ il caso di Floyd Slusher, un capo scout del Colorado, che continuò ad abusare e a minacciare di morte ragazzini per anni, nonostante fosse stato messo sotto inchiesta per un caso di molestie in un accampamento in Germania.

Nichi Vendola cavalca la proposta di adozioni per le coppie omosessuali probabilmente anche per spaccare ancora di più un partito, il Pd che ha al suo interno non poche contraddizioni. Proviamo a parlarne in modo obiettivo. 

Archivi