Raccolta News di Economia e Finanza aggiornate in tempo reale

Notizie

L’attivita’ nel terziario scende ancora, a 44,6 da 46. Vendite commercio al dettaglio nell’area euro -1,2% su mese in ottobre e -3,6% su anno. Una flessione così marcata non si vedeva da maggio 2009.

pubblicato da Wallstreet Italia
Link articolo:

Italia: aziende in ginocchio. Consumi Ue: peggior crollo da 3 anni

Notizie del italia, economia, notizie italia

Quotidiani

Il Denaro, Il Fatto Quotidiano, Libero Quotidiano

Renzo Bossi “Il Trota” combatte contro la crisi come qualsiasi altro ragazzo. A rivelarlo è la rubrica “Sussurri fra Divi” di Diva e donna che racconta il periodo post scandali e la svolta da pollice verde del figlio di Umberto Bossi. Sulle pagine del settimanale si legge: “Dopo lo scandalo, nessuno vuole assumermi, non trovo lavoro”. Infatti, dopo le dimissioni da consigliere regionale, Renzo si è reinventato agricoltore aprendo un’azienda agricola a Brenta. Il figlio del Senatur ha cercato occupazione anche in una compagnia di assicurazioni ma senza ottenere grandi risultati. 


pubblicato da Libero Quotidiano

La febbre del social network ha raggiunto temperature elevatissime tra i vip, che sembrano competere tra loro su chi riesca ad avere il maggior numero di followers o su chi, invece, sia in grado di twittare di più. Regina di questa speciale classifica, la modella israelina Bar Refaeli che negli utlimi anni è diventata una delle topmodel più pagate del settore. Le sue foto di nudo e non solo hanno fatto il giro del mondo trasformandola in un’icona sexy. Chiacchieratissima, la sua storia d’amore ormai finita con il divo Leonardo Di Caprio

Guarda il video della sexy Bar Refaeli su Libero Tv



pubblicato da Libero Quotidiano

Secondo voi i giornalisti possono finire in carcere?

Notizie del italia, economia, notizie italia

Quotidiani

Il Denaro, Il Fatto Quotidiano, Libero Quotidiano

Dal web, la compilation dei babbi Natale più cattivi della storia. Altro che nonnini barbuti e sereni pronti a soddisfare qualunque desiderio dei più piccoli, questi potrebbero benissimo formare una banda di “babbi scapestrati”.


pubblicato da Libero Quotidiano

Ubriachi e maneschi: ecco i babbi Natale più cattivi della storia

Notizie del italia, economia, notizie italia

Quotidiani

Il Denaro, Il Fatto Quotidiano, Libero Quotidiano

Macché rottamazione. Rosy Bindi non ne vuole sapere di lasciare la poltrona e dopo 23 anni in politica e cinque legislature se ne frega della regola dei 15 anni e non di più ed è pronta a “riciclarsi”.

I rottamatori bersaniani – Come riporta oggi il Giornale, se è vero che Matteo Renzi e i rottamatori sono stati sconfitti, i giovani “bersaniani” si sono però messi di traverso e non vogliono che all’ex ministro venga concessa la deroga. Su Twitter in particolare il popolo “democratico” si infuria invitandola non proprio gentilmente a farsi da parte seguendo l’esempio di Veltroni e D’Alema. E persino la portavoce di Pierluigi Bersani, Alessandra Moretti, sottolinea che “le regole devono valere per tutti. E dopo 15 anni in Parlamento si deve tornare a fare quel che si faceva prima oppure ricavarsi altri ruoli, come il sindaco o l’assessore”.

Decisione collegiale – E visto che a decidere sul futuro della Bindi sarà la direzione del partito, uno dei suoi membri, il rottamatore bersaniano Matteo Ricci assicura: “Quando arriverà il momento io voterò contro la deroga. E non sarò il solo”. Lei non si scompone: “Ho resistito a vent’anni di berlusconismo, figuriamoci se non resisto ora”. Bersani, per ora, non vuole grane: se resta il Porcellum farà le primarie di Collegio per i suoi candidati, così decideranno gli elettori.   

E commissionò anche, secondo le accuse, un hackeraggio informatico, all’epoca in cui ci fu un duro scontro tra Citigroup, il finanziere Daniel Dantas e la compagnia telefonica italiana per conquistare il controllo di Brasil Telecom.

pubblicato da Wallstreet Italia
Link articolo:

AD Telecom Italia nella bufera. "Creò dossier illegali"

Notizie del italia, economia, notizie italia

Quotidiani

Il Denaro, Il Fatto Quotidiano, Libero Quotidiano


pubblicato da Libero Quotidiano

Donna del giorno: Aya Kiguchi, sensualità dal Sol Levante

Notizie del italia, economia, notizie italia

Quotidiani

Il Denaro, Il Fatto Quotidiano, Libero Quotidiano

Ieri il premier Mario Monti, parlando con la stampa accanto al presidente francese Francois Hollande aveva fatto il “ganassa” commentando la discesa dello spread tra Btp italiani e bund tedeschi sotto quota 300 (a 292 punti base, esattamente), per la prima volta dallo scorso mese di marzo. “Ancora non basta – aveva spacconato il Prof – il mio obiettivo è scendere almeno a quota 287, che è la metà del valore che ho trovato quando arrivai a Palazzo chigi un anno fa”. Detto fatto: oggi lo spread ha (ancora una volta) volatto le spalle a Monti, risalendo sopra quota 300 e chiudendo poi a 302 punti base. Il calo di ieri era motivato dal sì del governo greco al buyback dei titoli di Stato detenuti dai privati. Insomma, quanto di più lontano da Monti e dall’azione del suo governo. Tanto che ono bastate 24 ore per riportare tutto come prime, alla faccia del Prof.

La Turchia lo chiedeva da tempo. Ora è stata accontentata. Come previsto la Nato ha autorizzato il dispeigamento di batterie di sistemi di difesa antimissile Patriot in Turchia al confine con la Siria. Lo ha deciso il vertice dell’Alleanza Atlantica accogliendo la richiesta di Ankara, costretta più volte a rispondere a colpi sparati dalla Siria e caduti in Turchia. L’episodio più grave causò 5 morti ad Akcacale all’inizio di ottobre. I Patriot, di fabbricazione Usa, dovrebbero essere forniti da Germania e Olanda come avvenne nel 2003 in occasione dell’invasione in Iraq. Una soluzione che può garantire meglio i confini turchi ma che sembra un segnale alla Siria da parte della Nato. Gli Stati Uniti in sostanza armano la Turchia per cercare di piegare la resitenza di Damasco. Intanto in Siria la guerra civile continua ad insanguinare le strade. E il regime resta alò suo posto. 

Archivi