Raccolta News di Economia e Finanza aggiornate in tempo reale

vanno


pubblicato da Libero Quotidiano

In Germania le imprese vanno meglio perché lì lavorano. Polillo ha ragione?

Notizie del italia, economia, notizie italia

Quotidiani

Il Denaro, Il Fatto Quotidiano, Libero Quotidiano

Perché in Germania le imprese vanno maglio che in Italia? “Perché in Germania lavorano, oh!”. Il sottosegretario all’Economia Gianfranco Polillo sbotta ospite di Ballarò i un vicace contraddittorio con il segretario Fiom Maurizio Landini. E tra il pubblico in studio scatta la protesta…


pubblicato da Libero Quotidiano

Polillo a Landini (Fiom): "In Germania le imprese vanno bene perché lì lavorano"

Notizie del italia, economia, notizie italia

Quotidiani

Il Denaro, Il Fatto Quotidiano, Libero Quotidiano

E’ un esodo senza sosta quelle che le grandi aziende hanno deciso di attuare, riporta il Wall Street Journal. Gruppi americani, francesi e tedeschi chiudono attività nel Sud Europa. Prima che sia troppo tardi.

pubblicato da Wallstreet Italia
Link articolo:

Italia addio. Le multinazionali se ne vanno

Notizie del italia, economia, notizie italia

Quotidiani

Il Denaro, Il Fatto Quotidiano, Libero Quotidiano

Il candidato alla primarie del Pd Pierluigi Bersani è intervenuto questa mattina, venerdì 30 novembre 2012, a La telefonata di Maurizio Belpietro, in onda su Canale 5. Il segretario del Pd ha parlato del ballottagio di domenica con Matteo Renzi e delle polemiche nate tra i supporter dei due candidati in seguito all’acquisto del sindaco di Firenze di alcune pagine dei quotidiani nelle quali invitava gli elettori ad andare a votare. 

Rispettiamo le regole – “Non facciamo le vittime, c’è un problema sulle regole, non è prevista nessuna iniziativa di questo genere che sono distorsive in termine di messaggio, ci sono delle regole che sono state però ignorate, ma di questo se ne occuperanno i garanti”. Queste le parole di Bersani che invita gli elettori al rispetto delle norme di voto e lancia un monito ai colleghi: “Chi deve governare deve sapere rispettare le regole”. “In tutti i sistemi a doppio turno la base elettorale si fa al primo turno abbiamo; assunto questa regola e l’abbiamo approvata tutti, cerchiamo di stare alle regole, che non si devono cambiare in corso d’opera. Abbiamo lasciato 21 giorni per iscriversi, le regole sono una bella cosa”.

Questione tasse – “Dobbiamo abbassare l’Imu, per fare questo sono per tassare i patrimoni immobiliari superiori al milione di euro”. Il segretario ha poi parlato di Imu e tasse e ha aggiunto: “Non serve bastonare di più chi già paga le tasse, anche se guadagna più di 100mila euro”. E sull’evasione fiscale: “Tracciabilità e trasparenza ci aiuteranno a colpire gli evasori”. 

Dal rosso iniziale gli indici vanno in positivo. Dati macro: delusione vendite di nuove case. Focus su BlackBerry Rim: forte calo della quota di mercato Usa. Sell off su oro e petrolio. VIDEO: I CINQUE GRABDI TITOLI S&P 500

pubblicato da Wallstreet Italia
Link articolo:

Wall Street sale: Obama vuole accordo sul fiscal cliff prima di Natale

Notizie del italia, economia, notizie italia

Quotidiani

Il Denaro, Il Fatto Quotidiano, Libero Quotidiano

Antonio Di Pietro ha spiegato che l’assemblea generale dell’Idv sarà l’occasione per “vedere chi ci crede” e per “mostrare i muscoli”. Ahilui, ora del 15 del mese prossimo, potrebbero bastargli le dita delle mani per contare i fedelissimi dell’Italia dei valori. Quanto ai muscoli, rischiano di essere belli flaccidi. Oggi, infatti, il partito dell’ex campione di Mani pulite ha perso altri due pezzi alla Camera e potrebbe perderne tra poco un altro al Senato. Le defezioni odierne, che si aggiungono a quelle dell’ex capogruppo Massimo Donadi, Nello Formisano e Fabio Evangelisti delle scorse settimane, sono quelle di Gaetano Porcino e Giovanni Paladini, che con ogni probabilità entreranno nel gruppo misto. A Palazzo Madama, riferiscono fonti ex Idv, sarebbe imminente l’addio di Stefano Pedica. A Montecitorio i dipietristi sono in tutto 17. Numero che, oltre a non portare esattamente fortuna (il sondaggio del Tg di La7 di lunedì scorso dava l’Idv in crollo verticale al 2,8%) è di tre unità al di sotto di quello minimo previsto per la sussistenza di un gruppo (20). Lo stesso Di Pietro ha smentito però di aver chiesto una deroga al presidente della Camera Gianfranco Fini, il quale per parte sua non ha fin qui battuto ciglio. 

Un sequestro duranto un’intera notte per ricattare Silvio Berlusconi. Vittime il ragionier Giuseppe Spinelli, balzato agli onori delle cronache per gli assegni che dava mensilmente alle “olgettine”, e sua moglie.  Era il 15 ottobre quando Spinelli torna a casa sua più tardi del solito. Appena esce dall’ascensore, racconta Repubblica, viene aggredito da un paio di uomini che con le pistole in pugno lo sequestrano in casa sua insieme alla moglie. I malviventi vogliono soldi da parte di Berlusconi. In cambio, scrive Repubblica, “offrono del materiale informatico che riguarda il lodo Mondadori, mostrano su un foglio di carta a Spinelli nomi di magistrati, parlano di Gianfranco Fini come di un uomo disposto a trafficare con la magistratura per rovinare Berlusconi. Spinelli in effetti chiama, parla con Berlusconi, i banditi se ne vanno. Vogliono una cifra altissima, sui 30-35 milioni di euro”.  All’alba, dopo che Spinelli ha chiamato Berlusconi per metterlo al corrente dell’offerta, se ne vanno. Due giorni dopo lo studio Ghedini-Longo avvisa la Procura milanese e interviene Ilda Boccassini, con interrogatori delle vittime e indagini sul territorio. Oggi i primi arresti. Ma l’indagine prosegue. 

Le donne vanno pazze per le scarpe e Barbara Berlusconi rientra perfettamente nella categoria. Eccola in queste immagini mentre esce dal negozio di Jimmy Choo (il marchio top delle scarpe extralusso) a Milano. (foto Splash)


pubblicato da Libero Quotidiano

Barbara Berlusconi da Jimmy Choo per scarpe extralusso

Notizie del italia, economia, notizie italia

Quotidiani

Il Denaro, Il Fatto Quotidiano, Libero Quotidiano

“Il programma DNA

L’Avvocato Luca Di Carlo e Ilona Staller agiscono politicamente per il risanamento economico popolare e non di mantenimento economico parlamentare; 

si vuole colpire lo scandalo delle pensioni regalate agli immigrati all’estero, gli indennizzi parlamentari e di tutta la coda politica, quelli dei ministri, dei magistrati, della spesa delle amministrazioni regionali e comunali, sanitari;

gli indennizzi e gli stipendi delle caste devono essere rapportati ad un paniere di vita così come lo sono quelli di ogni cittadino perché gli esuberi monetari devono servire a garantire una vita dignitosa a tutti;

i senatori a vita vanno tolti, i tribunali e giudici di pace vanno eliminati ed accentrati in un unico stabile regionale, i costi per gli studi universitari devono essere eliminati perché l’istruzione deve essere accessibile a tutti i meritevoli;

devono essere ridotte notevolmente le pressioni fiscali sul popolo, iva, ici, irper,  a favore delle imprese e del singolo;

ci sono tante famiglie dove la moglie il marito i figli sono tutti impiegati pubblici ci sono invece famiglie che non hanno nessun impiego pubblico allora gli impieghi pubblici vanno ridotti ad uno per famiglia e distribuirli equamente alle altre famiglie che non ne hanno;

i medici devono scegliere obbligatoriamente se lavorare presso strutture sanitarie o lavorare in studi privati;

i condannati stranieri devono scontare la pena nelle loro carceri stranieri e non in quelle italiani in quanto si continua ad aggravare il peso economico di mantenimento degli stessi sul popolo italiano;

la tassa autostrade è stata aumentata, l’ici trasformata in IMO è stata estesa anche sulla prima abitazione deve essere tolta e tolto tra le norme incriminatrici il reato di abuso edilizio compiuto per necessità compiuto da chi non ha una casa perché la casa è un diritto inviolabile a vivere una vita dignitosa dignità umana.

Hanno abolito la tassa di soggiorno per gli stranieri incentivando così l’arrivo di altra gente da altri paesi ed è gravissimo.

Non è solo con la lotta a l’evasione fiscale e con l’aumento della pressione fiscale che si risolve la crisi economica sociale quando v’è un ristagno di ingenti somme di denaro tra le caste intoccabili italiane parlamentari, ministri, magistrati e quante altre ancora, non dobbiamo dimenticare che il governo attuale Monti è un governo tecnico e dovrebbero prendere degli indennizzi – stipendi da tecnici.

In questa situzione l’italia pirma o poi sarà costretta a svendere il patrimonio pubblico, a qualche nazione potenzialmente acquirente ed allora una volta sottrattoci il collosseo segneremo il fallimento delle gestione politica italiana.”

Draghi riconosce che la crisi ha coinvolto in pieno la Germania. Da segnalare che lo S&P 500 ha guadagnato +77% da quando Obama è diventato presidente il 20 gennaio del 2009, mentre l’indice azionario globale MSCI All-Country World Index (MXWD) ha fatto +63%. Spread sopra 350 punti base.

pubblicato da Wallstreet Italia
Link articolo:

Borsa Milano ed euro vanno giu' dopo Draghi

Notizie del italia, economia, notizie italia

Quotidiani

Il Denaro, Il Fatto Quotidiano, Libero Quotidiano

Archivi