MotoGP | Marquez e il mercato: “Rispetto decisioni Honda”

Il Motomondiale torna in pista dopo la lunga pausa dovuta alla pandemia e naturalmente tutte le attenzioni sono per il campione in carica Marc Marquez, che in questo campionato accorciato e particolare andrà alla caccia della sua nona corona iridata in carriera. Il campione di Cervera però è stato interrogato anche sugli sviluppi emersi nel mercato piloti. La Honda infatti ha scelto come sue compagno per il 2021 Pol Espargaro, ‘retrocedendo’ in LCR il fratello di Marc, Alex Marquez, senzaleggi di più…

Mercedes Classe G, in mostra la Papamobile del 1980

Da qui fino alla fine di settembre il Mercedes-Benz Museum si arricchisce di un esclusivo esemplare di Classe G messo in esposizione. Si tratta infatti della prima Papamobile, risalente al 1980: fu il primo anno in cui un Papa, nell’occasione Giovanni Paolo II, non utilizzò la classica limousine nera di rappresentanza per spostarsi, ma fece affidamento invece su una Mercedes-Benz G 230 bianco ghiaccio con dettagli dorati, di cui ne usufruì per la prima volta durante la sua visita in Germanialeggi di più…

GP Ungheria 2020, la situazione dei ‘penalty points’

Lasciata la Stiria, la Formula 1 raggiunge l’Ungheria per la terza tappa del Mondiale 2020. Dal punto di vista disciplinare, per quanto riguarda i piloti e la situazione della loro Superlicenza, dopo il secondo fine settimana austriaco non sono emerse grosse novità. Gli unici aggiornamenti infatti riguardano i portacolori della Ferrari. Sebastian Vettel si è visto scalare i due punti che gli erano stati inflitti lo scorso anno in occasione dell’incidente di Silverstone nel quale aveva tampleggi di più…

Peugeot, spazio più accessibile con l’Hands Free System

Gli elevati standard tecnologici dei nuovi modelli Peugeot si possono notare dai dettagli più minimi, che vanno a migliorare aspetti come il comfort e l’efficienza. E’ il caso dei SUV 3008 e 5008 e delle ammiraglie 508 e 508 SW, quattro modelli che condividono il Peugeot Hands Free System. Si tratta di un sistema che rende più facile l’accesso alla spaziosità: come si evince dal suo nome, grazie all’Hands Free System il portellone risulta apribile elettricamente ed a “mani libere”leggi di più…

Norris, dolori da lockdown

Lando Norris è stato uno dei protagonisti assoluti di questo inizio di stagione, anche considerando la competitività della McLaren, la penalità di tre posizioni in griglia subìta in occasione del Gran Premio della Stiria e i dolori fisici a schiena e torace che lo hanno tormentato nell’ultimo appuntamento iridato. L’inglese di Bristol, che in “Gara-2” del Red Bull Ring si è piazzato al quinto posto con una poderosa rimonta finale, ha mantenuto il terzo posto in classifica piloti e pleggi di più…

Vettel non svela le carte: “Decido io il mio futuro”

Così come sette giorni fa in Austria, anche a Budapest Sebastian Vettel è stato uno dei grandi protagonisti della conferenza stampa pre-gara. Il pilota tedesco della Ferrari, ancora in cerca di un sedile per il 2021, è stato tempestato di domande inerenti al mercato ed in particolare al suo possibile approdo in Racing Point/Aston Martin. Il quattro volte campione del mondo però ha preferito non sbilanciarsi troppo, sottolineando più volte il fatto di non aver ancora preso alcuna decisione.
leggi di più…

Leclerc: “L’incidente con Vettel è alle spalle”

Il secondo posto al primo atto, l’errore grossolano al secondo: Charles Leclerc si presenta in Ungheria dopo due prestazioni agli antipodi in Austria. All’esordio stagionale il monegasco è riuscito a portare la modesta SF-1000 sul secondo gradino del podio, la settimana scorso, però, il pilota classe 1997 ha esagerato nella foga di recuperare terreno in pochi metri e alla seconda curva è finito addosso al compagno di box Sebastian Vettel. F1 | Ferrari in Ungheria: due curve e un’unicaleggi di più…

Nissan, taglio della produzione del 30%

La strategia messa in campo da Nissan per ridurre notevolmente i costi in risposta alla crisi causata dalla diffusione del Coronavirus prosegue senza sosta. Dopo l’annuncio del taglio di posti di lavoro e della chiusura di alcuni stabilimenti (Barcellona su tutti), la casa automobilistica giapponese mette nel mirino la produzione, che fino al mese di dicembre verrà ridotta del 30%. E così, secondo quanto riportato da Reuters, da aprile a dicembre 2020 Nissan assemblerà circa 2,6 milioni di leggi di più…

Ferrari: ala posteriore ad alto carico in Ungheria

La Formula 1 ritorna in pista per il terzo fine settimana consecutivo, sullo storico tracciato dell’Hungaroring, con caratteristiche completamente differenti dal Red Bull Ring che ha ospitato il doppio appuntamento di apertura. Com’era lecito attendersi, la giornata dedicata alle verifiche tecniche ha evidenziato diverse contromisure adottate dai team per affrontare una pista ad alto carico aerodinamico quale quella ungherese, individuate dall’occhio attento di Albert Fabrega. Ala traserleggi di più…

Perez, si muove anche l’ex presidente del Messico

In pochi giorni Sergio Perez e Sebastian Vettel sono diventati, inaspettatamente, i cardini centrali del mercato piloti in una pazza stagione di Formula 1, fuori dalla pista ancor più che dentro ai circuiti. Le insistente voci dalla Germania che vorrebbero praticamente ad un passo l’approdo del quattro volte campione del mondo in Aston Martin a partire dal 2021 hanno come rovescio della medaglia il possibile addio di Sergio Perez. Il talento messicano è certamente un pilota di alto livello, leggi di più…