“Con buona pace di Mattarella”. Bisignani, attacco al Colle: “Perché dobbiamo votare No”

Sullo stesso argomento: 20 settembre 2020 “Votare No è una scelta coerente con la nostra Costituzione per scampare dallo strapotere di sedicenti leader improvvisati e per mandare a casa questo governo di azzeccagarbugli e dilettanti allo sbaraglio”. Così Luigi Bisignani ha spiegato sulle colonne de Il Tempo la sua posizione sul referendum sul taglio dei parlamentari. L’attacco dell’ex faccendiere è durissimo nei confronti del Pd: “I padri nobili del comunismo si staranno rivleggi di più…

Porta Pia, Goi, ‘Non dimenticare tappa fondamentale affermazione libero pensiero’

Condividi: 20 settembre 2020 Roma, 20 set. – (Adnkronos) – “Sono passati 150 anni da quel fatidico XX Settembre 1870, quando le cannonate dell’esercito di Cadorna aprirono la Breccia di Porta Pia segnando la fine del potere temporale dei Papi e sancendo di fatto l’Unita’ dell’Italia dopo le lotte risorgimentali. Questa data noi liberi muratori del Grande Oriente d’Italia di Palazzo Giustiniani non l’abbiamo nei secoli mai dimenticata. Essa ha costituito e costituisce ancora oggi un’inderogaleggi di più…

Salvini, Meloni e Cav: vincere non vi basterà. La dritta di Antonio Socci: l’unica strada per far fuori conte

Sullo stesso argomento: 20 settembre 2020 I risultati delle elezioni regionali si conosceranno domani. Ma una cosa è certa: il Pd stapperebbe lo spumante se la sfida, nelle sei regioni, si concludesse con un 3 a 3 (così perderebbe una sola regione). Questo la dice lunga sullo stato di salute della Sinistra. Sappiamo infatti da anni che il centrodestra è maggioranza nel Paese: lo sappiamo dalle elezioni europee del 2019 e dai vari turni di elezioni regionali dove la sinistra è uscita sleggi di più…

“Si dice negro”. Fausto Leali fuori controllo con il fratello di Balotelli: occhio, qui finisce malissimo

Sullo stesso argomento: 20 settembre 2020 Ora, per Fausto Leali, l’espulsione dalla casa del Grande Fratello Vip (il reality condotto da Alfonso Signorini su Canale 5) è davvero vicina. Dopo le polemiche a tempo record per le controverse frasi su Benito Mussolini ed Adolf Hitler, ecco il “bis” del cantante sulla parola “negro”. Parlando con gli altri inquilini, infatti, ha usato in modo disinvolto la parola “negro”, stigmatizzata però dagli altri concorrenti del Gf Vip. A quel punto, sleggi di più…

Porta Pia, Goi, ‘Non dimenticare tappa fondamentale affermazione libero pensiero’

Condividi: 20 settembre 2020 Roma, 20 set. – (Adnkronos) – “Sono passati 150 anni da quel fatidico XX Settembre 1870, quando le cannonate dell’esercito di Cadorna aprirono la Breccia di Porta Pia segnando la fine del potere temporale dei Papi e sancendo di fatto l’Unita’ dell’Italia dopo le lotte risorgimentali. Questa data noi liberi muratori del Grande Oriente d’Italia di Palazzo Giustiniani non l’abbiamo nei secoli mai dimenticata. Essa ha costituito e costituisce ancora oggi un’inderogaleggi di più…

Porta Pia, per anniversario nuova illuminazione artistica di Roma Capitale e Acea

Condividi: 20 settembre 2020 Roma, 20 set. – (Adnkronos) – In occasione dei 150 anni dalla presa di Porta Pia è stato inaugurato il nuovo impianto di illuminazione di Piazzale di Porta Pia e del Monumento al Bersagliere, simboli dell’annessione della Città al Regno di Italia e della successiva proclamazione di Roma Capitale. L’evento si è tenuto alla presenza della Sindaca di Roma Virginia Raggi, riferisce Acea in un comunicato, e sono intervenuti il Capo di Stato Maggiore della Difesa, Gleggi di più…

Che Napoli a Parma, Mertens-Insigne fanno godere Gattuso: tre punti, bene Osimhen

20 settembre 2020 Un’ora di noia e di sbadigli, poi entra l’uomo più atteso, Victor Osimhen, e dà la scossa al Napoli. Anche se l’appuntamento con la prima rete in azzurro del centravanti nigeriano è rimandato. Ma pare solo questione di tempo. Per il momento bastano e avanzano Mertens e Insigne. Sono i due folletti azzurri a piegare al ‘Tardini’ il Parma, coriaceo e organizzato ma rimasto sorpreso dall’ingresso dell’ex giocatore del Lille. Con lui in campo infatti la squadra di Gattuso cleggi di più…

De Amicis, inviato di guerra a Porta Pia: il racconto di quell’epica mattinata di 150 anni fa

Andrea Cionci
Storico dell’arte, giornalista e scrittore, si occupa di storia, archeologia e religione. Cultore di opera lirica, ideatore del metodo “Mimerito” sperimentato dal Miur e promotore del progetto di risonanza internazionale “Plinio”, è stato reporter dall’Afghanistan e dall’Himalaya. Ha appena pubblicato il romanzo “Eugénie” (Bibliotheka). Ricercatore del bello, del sano e del vero – per quanto scomodi – vive una relazione complicata con l’Italia che ama alla follia sebbenleggi di più…

Napoli vincente all’esordio in campionato, Parma battuto per 2-0

Condividi: 20 settembre 2020 PARMA (ITALPRESS) – L’esordio dei mille spettatori al Tardini avrebbe meritato forse un’accoglienza migliore dello spettacolo offerto da Parma e Napoli nel lunch match della prima giornata di Serie A. Alla fine però a sorridere è la squadra di Gattuso con una convincente vittoria per 2-0 sul primo Parma di Liverani e del nuovo presidente Kyle Krause. Nel giorno del debutto di Osimhen – l’acquisto più costoso della storia del Napoli – a decidere unleggi di più…

Referendum costituzionale, tagliare i parlamentari aumenta l’influenza di quelli più incapaci

Sullo stesso argomento: Francesco Bellomo 20 settembre 2020  Si o no? È una delle domande più antiche, forse quella che più mira a sciogliere i dubbi dell’agire umano, sicché è perfettamente logico che il quesito referendario la ponga. Né può definirsi una domanda suggestiva, poiché comprende tutte le possibili opzioni: di ogni cosa in natura non può che dirsi si o no. Le ragioni dell’una o dell’altra soluzione sono note e le percorro rapidamente solo per evidenziare come nessunleggi di più…