RecoveryGualtierinon contano tempi ma buoni progetti

Recovery:Gualtieri,non contano tempi ma buoni progetti

(ANSA) – ROMA, 05 DIC – “Quello che conta non sono i tempi, il recovery partirà nel corso del 2021, arrivando prima non succede qualcosa di diverso, quello che importa è avere buoni piani, con obiettivi in linea con quelli europei e che siano calati nelle potenzialità specifiche di ogni Paese. Noi abbiamo la responsabilità di avere l’ammontare maggiore di risorse” e presenteremo “un piano molto ampio, molto articolato anche se avremo un numero limitato di progetti, inferiore ad altri Paesi mleggi di più…

ANSA BOXSettimana mercati Covid resta focusattese da Bce

>ANSA-BOX/Settimana mercati: Covid resta focus,attese da Bce

(di Fabio Perego) (ANSA) – MILANO, 05 DIC – Settimana dei mercati sempre focalizzata sull’emergenza Covid e i passi in avanti sui vaccini con attenzione particolare alle indicazioni di politica monetaria giovedì da parte della Bce.    La seconda settimana di dicembre mette in calendario una serie dati macro a partire da lunedì con la bilancia commerciale cinese e la produzione industriale tedesca. In Italia per le Statistiche Banca d’Italia previste le riserve ufficiali e gli aggregati di bleggi di più…

P.a Cpi il 9 sciopero ma stipendi in linea con altri Paesi

P.a: Cpi, il 9 sciopero ma stipendi in linea con altri Paesi

(ANSA) – ROMA, 05 DIC – Il 9 dicembre i dipendenti pubblici italiani sciopereranno a sostegno del rinnovo del contratto e per un aumento degli stipendi bloccati per molti anni, ma secondo l’Osservatorio Conti pubblici italiani , le retribuzioni sono in linea con quelle di molti altri paesi e continuano ad essere più alte di quelle private.    In base ai dati del centro studi diretto da Carlo Cottarelli infatti, il blocco dei contratti pubblici ha portato a una caduta di questi salari rispettleggi di più…

Ristori Cgia coperto solo 25 perdite

Ristori: Cgia, coperto solo 25% perdite

(ANSA) – VENEZIA, 05 DIC – “‘I Ristori’ sono insufficienti: viene infatti coperto solo il 25% delle perdite subite da artigiani, commercianti ed esercenti. Entro dicembre sono a rischio chiusura 350 mila piccole e micro attività che lasceranno senza lavoro almeno 1 milione di addetti”. E’ quanto sostiene in una nota la Cgia, la quale ricorda che dall’inizio della crisi pandemica le risorse direttamente a sostegno delle imprese italiane ammontano a circa 35 miliardi di euro. Secondo gli artigianleggi di più…

Cashback al via ma Italia totalmente cashless in 5 anni

Cashback al via ma Italia totalmente cashless in 5 anni

(ANSA) – MILANO, 05 DIC – Parte la rivoluzione del Cashback ma l’Italia sarà totalmente cashless in 5 anni mentre in Europa si va più veloci. L’indicazione arriva dall’ultimo European Payment Report (EPR) di Intrum, il principale operatore europeo nei credit services che annualmente in 29 paesi europei intervista le aziende sul tema dei pagamenti. Per l’edizione 2020 è stato intervistato un campione di poco meno di 10mila ( 9.980) rappresentanti di pmi e grandi aziende europee di 25 paesi: Inleggi di più…

Finanza sostenibile arriva la guida dellAbi

Finanza sostenibile, arriva la guida dell’Abi

(ANSA) – ROMA, 05 DIC – Realizzata dall’Associazione bancaria italiana in collaborazione con le banche e con le associazioni dei consumatori, arriva la guida dell’Abi dedicato alla sostenibilità.    L’iniziativa, che rientra nell’impegno comune di promuovere gli Obiettivi dell’agenda globale 2030 delle Nazioni Unite , spiega l’Abi, vuole essere uno strumento di conoscenza utile anche ai cittadini meno esperti per orientarsi nel mondo della finanza sostenibile.    Che cosa si intende per ‘leggi di più…

Divario genere in Italia in finanza comincia gia da ragazze

Divario genere: in Italia in finanza comincia già da ragazze

(ANSA) – ROMA, 05 DIC – In Italia il divario di genere in alfabetizzazione finanziaria comincia già tra i banchi di scuola: a pesare tre fattori, l’impatto della famiglia, e in particolare il ruolo delle madri, il contesto socio-culturale ed il retaggio storico. Il gap è molto più profondo al Sud del Paese, dove il livello è uguale a quello colombiano, nazione fanalino di coda per conoscenze finanziarie. E’ quanto emerge da uno studio del National Bureau of Economic Research (NBER), a firma leggi di più…

Cashback al via premi per dimenticare il contante

Cashback al via, premi per dimenticare il contante

Addio al contante, il momento è quello giusto. Alla vigilia di Natale parte il piano Italia Cashless, di cui la ‘lotteria degli scontrini’ è il progetto che ha fatto discutere e incuriosito ma il cui cuore sta nella spinta ad acquistare con le app o con le carte di credito, ingolositi magari da un piccolo premio, il cosiddetto ‘cashback’. “Sono certo che quando le persone inizieranno a pagare in modo elettronico, non torneranno più indietro, generando benefici per tutti” commenta Alberto Dalmleggi di più…

PagoBancomat azzera le commissioni per importi fino a 5 euro

PagoBancomat azzera le commissioni per importi fino a 5 euro

Qualcosa si muove nella riduzione dei costi di transazione che da tempo ostacolano la diffusione dei pagamenti elettronici in Italia. “A partire dal 1 gennaio 2021 fino al 31 dicembre 2023, le transazioni effettuate sul circuito PagoBANCOMAT per pagamenti con importo fino a 5 euro saranno a zero commissioni pagate dalle Banche”: lo ha comunicato in una nota Bancomat Spa. Si tratta di un’iniziativa che inciderà sulle tasche di un largo numero di consumatori: la società, infatti, rappreleggi di più…

I Paesi guidati da donne avrebbero arginato meglio il Covid i numeri

I Paesi guidati da donne avrebbero arginato meglio il Covid: i numeri

I Paesi che vedono una donna al comando avrebbero combattuto in modo più efficace il Covid-19, quantomeno nei primi tre mesi della pandemia: è questa l’ambiziosa tesi sostenuta da due economiste Supriya Garikipati (università di Liverpool) e Uma Kambhampati, in un paper che ha trovato ospitalità su VoxEu, un sito di analisi economica nel cui board compare anche l’italiano Tito Boeri.
Una tesi ambiziosa quella della migliore gestione “femminile” anche perché, a livello metodologico, leggi di più…