Slash: “Con i Guns N’ Roses lavoriamo al nuovo album”

Slash e i suoi compagni di avventura nei Guns N’ Roses non hanno mai smesso di lavorare al material per il nuovo disco nonostante il lockdown. Lo ha confermato il chitarrista in un’intervista con il sito specializzato in strumenti musicali Sweetwater. Slash ha detto che durante la quarantena si è incontrato con il cantante Axl Rose e con il bassista Duff McKagan e ha buttato giù molte parti di chitarra per il nuovo album. I Guns N’ Roses erano attesi in Europa per un tour a giugno che lleggi di più…

Dal calcio al Tour de France virtuale, benvenuti nel Truman Show dello sport

In tempi di coronavirus il confine tra virtuale e reale è sempre meno evidente. Soprattutto nello sport. Quando guardi le partite di calcio, con gli stadi vuoti e l’audio opzionale finto, sembra di stare su Fifa, il popolare videogame. Senti il pubblico tifare come se lo stadio fosse gremito e ribollente di passione e naturalmente i cori non sono generici ma quelli della squadra di casa; se un giocatore manca una occasione da rete senti il pubblico finto esalare un sospiro di delusione, mentrleggi di più…

Dalla salute del premier alle torri 5G, le bufale delle “forze ostili” sul Regno Unito

LONDRA – La sera del 5 aprile scorso, mentre la Regina Elisabetta pronuncia un commovente discorso in tv per rinfrancare il morale della nazione appena sigillata per Covid-19, Boris Johnson viene ricoverato al St. Thomas hospital di Londra, a pochi metri dal Parlamento. Perché il coronavirus che lo ha contagiato non va via. Anzi, le sue condizioni peggiorano di giorno in giorno. Nessuno conosce le sue reali condizioni. Ma, poco dopo la mezzanotte di quella sera, l’agenzia di stampa ufficiale ruleggi di più…

Pd, Bonaccini con Zingaretti a Modena: “Il segretario è un amico ma sa che io ho le mie idee”

MODENA – Un colpo di gomito a cavallo del tavolo. E poi una fitta chiacchierata fianco a fianco, a cena nel capannone della festa dell’Unità di Modena, dove tra un mese si svolgerà la festa nazionale. Il leader dem Nicola Zingaretti e il governatore dell’Emilia Romagna invocato dagli ex renziani del Pd come suo sfidante al prossimo congresso si sorridono, posano davanti ai fotografi e sfilano insieme nelle cucine della festa che, dice Zingaretti, “segna il ritorno del Pd in mezzo alla gente. Aleggi di più…

“Se difendi Berlusconi o ti calunniano o ti indagano”. Farina, la vendetta manettara

Renato Farina 03 luglio 2020 Difendere Berlusconi è un reato. Alcuni fatti recenti dimostrano che, pur non essendo ancora entrata nei manuali, questa norma è consolidata nella prassi giuridica e giornalistica, ed è applicata con una naturalezza commovente. Non c’è nel codice penale, anche se è possibile che Alfonso Bonafede la introduca nella sua riforma come prerequisito per entrare nel Csm, ma sarebbe un eccesso di zelo. Che bisogno c’è di fissarla sulla carta, con il rischio che qualleggi di più…

“Non piacciono, ma il Cav lo merita”: Feltri, il risarcimento a una “porcata che grida vendetta”

Sullo stesso argomento: 03 luglio 2020 Cari lettori, comprendo le vostre ragioni, ne avete e lo riconosco. Anche a me non piacciono i senatori a vita, di solito nominati non sulla base di meriti speciali bensì per affinità col potere. Inoltre non ravviso la necessità di mandare in parlamento personaggi, più o meno discutibili, non eletti dal popolo ma designati dal presidente della Repubblica quasi che questi fosse un monarca. Tuttavia, il caso di Berlusconi richiede un discorso a paleggi di più…

La festa di compleanno degli incivili, deturpato il lungomare

Bicchieri di plastica, bottiglie di prosecco, piatti e tovaglioli, festoni e le candeline che suggeriscono come la festeggiata abbia meno di 20 anni. Sono i resti di una festa di compleanno che si è svolta nella serata di 2 luglio sul lungomare Nazario Sauro e che in mattinata hanno trovato tra basamenti dei lampioni e panchine affacciate sullo specchio d’acqua barese, i residenti della zona Umbertina. Una cartolina del degrado a cui si aggiungono le immancabili bottiglie di birra, simbolo deglleggi di più…

Il Pd vota con la Lega: 300 milioni alle scuole paritarie

ROMA – Sulle scuole paritarie la maggioranza si lacera ancora un po’. Il Pd vota il secondo aumento in favore degli istituti privati e riconosciuti dallo Stato approvando in Commissione Bilancio alla Camera un emendamento della Lega al Decreto rilancio: prevede altri 150 milioni di euro per le scuole primarie e secondarie paritarie. In particolare, 100 milioni per gli istituti con bambini fino a sei anni e 50 milioni per le rette delle secondarie.Il Pd, spinto in questo caso dai renziani guidatileggi di più…

Tunisino ubriaco molesta i clienti di un locale, tre italiani lo massacrano: choc a Jesolo

03 luglio 2020 I carabinieri hanno denunciato tre giovani per il violento pestaggio avvenuto la notte tra l’1 e il 2 luglio fuori da un bar vicino a piazza Milano a Jesolo, in provincia di Venezia. Vittima un tunisino di 38 anni, con precedenti. Verso le 3.50, ubriaco e a torso nudo, si è avvicinato al locale e ha tirato una bottiglietta di vetro contro i clienti. Il lancio è andato a vuoto, ma il gesto ha fatto scattare l’ira dei presenti e la vittima è ora ricoverata in fin di vita a Mleggi di più…

Mesina, schiaffo a Bonafede e all’Italia: il re dei banditi sardi è evaso ancora, a 78 anni

Sullo stesso argomento: 03 luglio 2020 Graziano Mesina è scomparso. L’ex ‘primula rossa’ del banditismo sardo si è dato alla fuga dopo la condanna definitiva a 30 anni. Aveva l’obbligo di dimora ma non di firma e quando i carabinieri si sono presentati a casa non lo hanno trovato. Sparito, come dissolto. Di Gratzianeddu, questo il soprannome, non c’è più traccia: né nella sua Orgosolo, il ‘paese dei murales’, 4mila anime al centro della Sardegna; né nel resto dell’Isola, passata alleggi di più…