Rugby, l’emergenza Covid cancella il terzo tempo: stop a rinfreschi, alcol e scherzi dopo il match. “Era quasi meglio della partita”

Prima le mischie, i placcaggi, gli scontri. Ma dopo il fischio finale, le strette di mano e qualche birra bevuta nella sede del club: chiacchiere, rispetto, amicizia. Il terzo tempo. Nel Sei Nazioni, poi: il banchetto ufficiale e tutti eleganti con la divisa, la cravatta da scambiare, i discorsi dei presidenti e dei capitani, i brindisi. I brindisi, soprattutto. Sabato pomeriggio l’Italia affronta a Dublino l’Irlanda, che ha appena dichiarato il lockdown. Si gioca a porte chiuse. Ma soprattutto,leggi di più…

A scuola senza musica

ROMA – Insieme all’educazione motoria, la musica è stata la vittima disciplinare immediata e larga della riorganizzazione scolastica per l’anno 2020-2021. Un milione e mezzo di bambini e ragazzi, alunni e studenti, non hanno più musica. Non la frequentano, non l’ascoltano, non ne ascoltano la storia. La scuola l’ha sospesa, posticipata, annullata. Della gravità della questione ce ne accorgeremo più avanti, ne peseremo le conseguenze.La stima – un milione mezzo di scolari su due milioni e mezleggi di più…

Camilleri a fumetti: quindici disegnatori rendono omaggio al Maestro

Il commissario Montalbano, due anziane maestre elementari di Vigàta, il prete esorcista, una truffa ben orchestrata e le antiche superstizioni di quella Sicilia che Andrea Camilleri ha contribuito a far conoscere e ad amare tanto. Gli ingredienti ci sono tutti per riportare all’attenzione – anche dei più giovani – un racconto del grande Maestro scomparso lo scorso anno, pubblicato per la prima volta nel 1998 all’interno della raccolta Un mese con Montalbano. Si intitola L’odore del dleggi di più…

Mani Pulite e il mito del pool: la fine di un’epopea con l’uscita di scena di Davigo

Per esercitare il suo potere, di solito il Mito deve mostrarsi lasciando possibilmente delle tracce. Così, per quanto riguarda i primi anni ’90 gli archivi sono pieni di immagini del Pool di Mani Pulite. Foto di gruppo, posate e in movimento, sulle scale e lungo i corridoi del Palazzo di giustizia di Milano; anche se l’immagine più famosa, scattata nel luglio del 1993, ritrae il Procuratore Borrelli, Tonino Di Pietro e Gherardo Colombo che camminano all’interno della Galleria, luogo simbolo dileggi di più…

La guerra di Pechino al Covid “surgelato”

PECHINO – In principio fu il salmone importato. Dove la parola chiave non era “salmone”, poteva trattarsi di qualunque pesce, quanto “importato”. Quando a giugno un nuovo focolaio di coronavirus scoppiò in un mercato di Pechino, le autorità cinesi, che avevano dichiarato sconfitta l’epidemia, diedero la colpa a un trancio di salmone, arrivato surgelato dalla Norvegia con una spruzzata di coronavirus. Da allora la teoria del cibo contaminato ha continuato ad essere accettata in Cina, leggi di più…

Usa, record nella vendita di armi grazie a Covid, tensioni razziali ed elezioni

MILANO – La pandemia, le elezioni per la Casa Bianca e le tensioni razziali regalano un anno da incorniciare all’industria delle armi statunitense. Le vendite tra marzo e luglio – calcolano i dati della National shootings sport foundation (Nssf) – sono cresciute del 94% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. I controlli di routine della Fbi sulle generalità dei nuovi acquirenti erano arrivati a settembre a quota 28,82 milioni, più di tutti quello del 2019. E il 40% dei compratori eranleggi di più…

Covid: positivi Detti, Quadarella e altri otto azzurri del nuoto

Anche Gabriele Detti e Simona Quadarella sono nella lista dei dieci azzurri del nuoto – in raduno collegiale a Livigno – positivi al Covid-19. I tamponi di controllo hanno dato esito positivo anche Federico Burdisso, Martina Rita Caramignoli, Marco De Tullio, Stefano Di Cola, Sara Gailli, Edoardo Giorgetti, Matteo Lamberti e Alessio Proietti Colonna. Tutti i positivi sono asintomatici, mentre gli esami ai membri dello staff tecnico hanno dato esito negativo. L’allenamento collegiale è stato sosleggi di più…

Scende in campo la Fifa, ora la Superlega europea può diventare realtà

LONDRA – Se andasse in porto, sarebbe una rivoluzione epocale per il calcio europeo. Ricordate qualche giorno fa il tentato “golpe”, poi apparentemente fallito, di Liverpool e Manchester United per prendere il controllo della Premier insieme a qualche altro club in cambio di molti più soldi alle serie minori? Forse erano solo le premesse di qualcosa di molto più grande. Perché, secondo Sky News, ancora una volta i Reds e i “Diavoli rossi” sarebbero coinvolti nella vera rivoluzione copernicanaleggi di più…

Virus, controlli dei Nas in piscine e palestre

Controlli da parte dei Nas dei carabinieri sono in corso in palestre e piscine di tutta Italia per verificare l’attuazione dei protocolli anti covid negli impianti sportivi. Tra le strutture sottoposte nelle ultime ore a controllo, oltre ad alcune palestre romane, il centro tecnico di nuoto di Frosinone affidato dal comune alla federazione italiana. Il presidente della Fin Paolo Barelli ha confermato: “Sì, il responsabile mi ha comunicato che c’è stata la visita dei Nas e che tutto naturalmentleggi di più…

Smart working, Dadone: “Ecco perché i dipendenti pubblici devono essere valutati anche dagli utenti”

ROMA – Decreto “irricevibile”. Cgil, Cisl e Uil contestano con forza le nuove norme sullo smart working per Pubblica Amministrazione e proclamano lo stato di agitazione: le modalità di lavoro agile, obiettano, andavano affidate alla contrattazione. “La situazione pandemica in questo momento rendeva difficilmente percorribile la strada di un accordo ad hoc”, replica il ministro della Pubblica Amministrazione Fabiana Dadone, che ieri sera ha diffuso il decreto con le norme di applicazione dell’ulleggi di più…