Raccolta News di Economia e Finanza aggiornate in tempo reale

Senza categoria

Si è svolta lo scorso 17 aprile a Villa Berg la conferenza stampa di presentazione degli eventi e degli spettacoli della stagione culturale pugliese 2019. Così si legge sul sito dell’Ambasciata d’Italia a Mosca. Il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, accompagnato da una qualificata delegazione regionale ha promosso alcune tra le più importanti realtà del turismo e della cultura pugliese, da sempre molto popolari in Russia. Durante la conferenza stampa è stato in particolare presentato il programma e gli ospiti de La Notte della Taranta 2019 alla presenza del Maestro concertatore Fabio Mastrangelo, a cui è seguito un momento musicale con l’esibizione di una rappresentanza dell’Orchestra della Notte della Taranta, un festival di musica popolare salentina che si svolge ogni anno dal 1998. L’ENIT ha infine presentato il nuovo collegamento aereo diretto da Mosca Vnukovo a Bari attivato dalla compagnia aerea russa Pobeda il cui volo inaugurale è avvenuto martedì. “La Regione Puglia vanta una profondissima amicizia con la Russia, un legame davvero unico e millenario, sotto la protezione di San Nicola di Bari, veneratissimo dalla Chiesa ortodossa e dai fedeli russi. Il legame tra la Puglia e la Russia si è rafforzato nel corso degli anni e attualmente si estende anche a numerose iniziative culturali, turistiche ed economiche. La missione istituzionale della Regione Puglia si inserisce nel quadro dei rapporti strettissimi che si sono consolidati con la Russia negli ultimi anni e riconferma una forte e storica vicinanza di valori e di tradizioni”, ha detto l’Ambasciatore Pasquale Terracciano aprendo la conferenza stampa.

Trump, giravolta libica:  il presidente appoggia Haftar, Italia spiazzata

Il capo della Casa Bianca cambia rotta e sceglie di sostenere l’uomo forte di Bengasi che assedia Tripoli: timori che il generale intensifichi l’attacco approfittando della Pasqua

tovato su: Il Corriere della Sera

Clicca qui per leggere l’articolo completo

Un’intercettazione telefonica, spuntata durante un’udienza del processo, che racconta – secondo l’accusa – di giri di soldi all’estero e tasse evase. Buffa, ma che allo stesso tempo rappresenta plasticamente la disponibilità di denaro contante che aveva Alberto Vazzoler, imprenditore veneto, ex guru del web ai tempi di NetFraternity, arrestato nel giugno di tre anni fa assieme a commercialisti, faccendieri, la compagna e l’ex fidanzata con l’accusa di associazione a delinquere finalizzata al riciclaggio transnazionale. Stando alla ricostruzione della Guardia di finanza, avrebbero portato all’estero oltre 40 milioni di euro.

In occasione della seconda edizione della Giornata Mondiale della Ricerca Italiana, celebrata il 15 aprile e che è coincisa con l’anniversario della nascita di Leonardo Da Vinci, sono stati programmati presso le Sedi della rete diplomatica italiana oltre 116 eventi in 78 paesi. Tale ricorrenza è stata istituita per valorizzare il contributo dei ricercatori italiani alla scienza internazionale e promuovere la divulgazione dei risultati delle loro ricerche. A Londra la Giornata della Ricerca è stata celebrata con un evento intitolato “Capitalism, Stem Cells and Graphene: three examples of excellent research in the UK funded by the European Research Council”, tenutosi presso l’Istituto Italiano di Cultura a Londra, in collaborazione con l’Associazione degli Scienziati italiani in UK (AISUK). La celebrazione della Giornata della Ricerca Italiana ha presentato l’occasione per segnalare il recente lancio della piattaforma “Innovitalia 3.0”, indicata quale “una rete delle reti dei ricercatori italiani all’estero”. Il progetto, nato da una collaborazione fra il Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale e il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca punta a favorire i contatti, la condivisione di informazioni e la creazione di opportunità per gli attori della ricerca e dell’innovazione italiana nel mondo. All’evento, tre ricercatori italiani di successo, vincitori di grant ERC, hanno presentato i risultati delle recenti attività di ricerca svolte presso le loro università di riferimento nel Regno Unito, in settori disciplinari molto diversi: la professoressa Maria Fusaro (University of Exeter) ha parlato della sua ricerca intitolata “Comparing Early Modern Europe Varieties of Capitalism”, il professor Andrea Ferrari (University of Cambridge) è intervenuto sull’argomento Applications of Graphene and Related Materials e infine la professoressa Paola Bonfanti, Group Leader al Francis Crick Institute londinese ha presentato il suo studio di medicina intitolato “Epithelial Stem Cells for Regenerative Medicine”. Gli studi di ricerca presentati sono stati tutti resi possibili grazie a finanziamenti dal Consiglio europeo della ricerca.

«Questo non è un replay», il gol fotocopia (nel giro di un minuto) del baby talento del Barcellona

La doppietta del 12enne Genis Torrelles nel giro di pochi secondi

tovato su: Il Corriere della Sera

Clicca qui per leggere l’articolo completo

The Fish, il video capolavoro di Pes (candidato all’Oscar) contro l’inquinamento da plastica

L’animazione di Adam Pesapane per salvare le specie marine e promuovere l’impegno contro la plastica monouso

tovato su: Il Corriere della Sera

Clicca qui per leggere l’articolo completo

Ancora scintille tra Giordana Angi e Tish ad Amici, il programma di Maria De Filippi in onda su Canale 5. Già, le due proprio non si sopportano. L’ultimo atto? Altre parole pesantissime di Tish: “Io voglio sapere se lo fa apposta a non capire o se non ci arriva. Devo elencare i generi che ho fatto?

pubblicato da Libero Quotidiano

Amici, Tish brutalizza ancora Giordana Angi: “Vali zero, perché non ti sopporto”. Finisce in rissa

Notizie del italia, economia, notizie italia

Quotidiani

Il Denaro, Il Fatto Quotidiano, Libero Quotidiano

Juventus, Cristiano Ronaldo e quel gesto dopo l’Ajax: «Abbiamo avuto paura»

Al termine di Juventus-Ajax, Cristiano un tifoso sugli spalti dello Stadium con il cellulare riprende il campione portoghese mentre parla con Bernardeschi

tovato su: Il Corriere della Sera

Clicca qui per leggere l’articolo completo

L’American Oil Chemist’s Association (AOCS) ha assegnato a Luigi Mondello, professore ordinario di Chimica analitica presso l’Ateneo messinese, il prestigioso “Herbert J. Dutton Award”, in riconoscimento del significativo contributo al progresso delle metodologie analitiche applicate alla lipidomica. Il premio è stato istituito dalla Divisione di Chimica Analitica dell’AOCS, una società internazionale fondata negli Stati Uniti, attiva da oltre cento anni nel promuovere e divulgare, a livello mondiale, la ricerca e lo sviluppo tecnologico nel campo di lipidi, proteine e surfattanti. Herbert J. Dutton (1914-2006), capo della ARS’ Oilseeds Crops Laboratory in Peoria (Illinois, USA), è noto per le sue ricerche pioneristiche nel campo degli oli vegetali di uso alimentare. In particolare, i suoi studi hanno contributo a fare dell’olio di soia il condimento vegetale oggi più utilizzato al mondo, e continuano a inspirare la ricerca contemporanea nel campo di oli e grassi destinati alla dieta umana. La cerimonia ufficiale di conferimento del premio avrà luogo durante il convegno annuale della società che si svolgerà a breve negli Stati Uniti (St. Louis, Missouri, 5-8 Maggio 2019). In tale occasione, il professor Mondello terrà una relazione plenaria dal titolo “Exploiting multidimensionality in separation/detection techniques: an effort towards accurate and precise lipid analysis in a complex scenario”.

Anna Ciriani, la “sexyprof” (questo l’hashtag che lei stessa usa accanto alle sue foto) di Pordenone, compare tra i candidati alle elezioni Europee nella circoscrizione Italia Meridionale nella lista Popolari per l’Italia. Insegnante di lettere, la professoressa venne sospesa nel 2008 dopo che alcune foto di lei senza veli, scattate alla fiera dell’Eros di Berlino, erano state pubblicate sul web da ignoti.

Archivi