Site icon Notizie italiane in tempo reale!

A Roma ‘Arte e Parkinson’, organizzato dalla Banca d’Italia

Non solo le cure sanitarie e la ricerca medica ma l’utilizzo dell’arte, nelle sue diverse forme ed espressioni, per migliorare il benessere e il vissuto quotidiano di chi è colpito dal Parkinson e dei loro familiari.
    Questo sarà il tema al centro dell’evento promosso dalla Banca d’Italia ‘arte e Parkinson’, il prossimo 11 aprile alle 18, al Teatro Salone Margherita di Roma dove interverranno artisti, ricercatori Istat, medici come Giancarlo Santoni, Psicologo Clinico-Psicoterapeuta dell’età evolutiva, Sipe – Società Italiana di Psicologia Educazione e Artiterapie Onlus, Nicola Modugno, Parkin zone Onlus, Neurologo presso l’Ospedale Neuromed di Pozzilli (Is). Prevista la presentazione del docufilm “Non smetteremo mai di sognare”, realizzato dall’Associazione Parkinson&Sport, a cura di Marco Ramelli e Jay Ferreira.
    Associazione ParkinsOnMove Aps e la presentazione di “Bradù” le vignette di “un bradipo filosofo, “degenerato” come il suo autore”, di Massimo Crucitti.
    Fra le attività anche la mostra fotografica “Parktraits project – Parkinson’s portraits” di Gerardo Regnani, aperta dalle 10:00 alle 17:00 con accesso libero, e dedicata a tutte le persone con la Malattia di Parkinson e a tutti coloro che, direttamente o indirettamente, affrontano questa sfida e consiste in una raccolta di selfie e ritratti fotografici, reinterpretati – i “ri-tratti” – con lo stile distintivo della “Pop Art”.
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA



Go to Source

Exit mobile version