Aeroporto di Torino, oltre 67 milioni al territorio nel 2022

Pubblicità
Pubblicità

(ANSA) – TORINO, 09 MAG – Il valore economico distribuito nel 2022 dal gruppo Sagat, società di gestione dell’aeroporto di Torino, al territorio è stato pari a 67,3 milioni di euro (42 milioni nel 2021) a fronte di un valore economico creato pari a 89,27 milioni di euro (40,49 milioni nel 2021). Emerge dal bilancio sociale approvato dal consiglio di amministrazione, che illustra i principali risultati raggiunti in termini di impatto economico, tematiche ambientali e sociali delle azioni intraprese..Secondo l’Aci Impact Calculator, l’impatto complessivo dell’attività 2022 dell’aeroporto di Torino è superiore a 22 mila posti di lavoro.
    La Sagat ha conseguito il Livello 3-Optimisation del programma di sostenibilità ambientale Aca Airport Carbon Accreditation, incentrato sul piano di coinvolgimento degli stakeholder nel processo di riduzione delle emissioni e il 100% dell’energia elettrica acquistata è derivante da fonti rinnovabili certificate. Inoltre, dal 2022, si realizzano nello scalo anche turnaround 100% green attraverso una nuova flotta di mezzi elettrici e a procedure aeroportuali sostenibili, che azzerano le emissioni inquinanti di circa 1 quintale di CO2 rispetto all’utilizzo di mezzi diesel per ogni turnaround. Nel 2022 l’aeroporto di Torino ha contribuito allo sviluppo economico e turistico della regione e ha inoltre supportato eventi in collaborazione con istituzioni ed enti culturali a sostegno del rilancio del territorio. A seguito del conflitto in corso in Ucraina, lo scalo ha inoltre contribuito all’assistenza di voli umanitari da e per le zone di conflitto.
    Nel 2022 l’aeroporto di Torino ha registrato il suo record di traffico, con 4.193.881 milioni di passeggeri, in crescita del +103% sul 2021 e del +6% sul 2019, anno pre-pandemico, battendo il record precedente del 2017 (4.176.556 passeggeri). (ANSA).
   

Pubblicità

Pubblicità

Go to Source