Alitalia: Cub e Creew Committee, ritardi pagamenti Cig e FdS

Pubblicità
Pubblicità

(ANSA) – MILANO, 21 GEN – I sindacati Cub Trasporti e Air Crew Committe, che rappresenta il personale di bordo, denunciano ritardi nel pagamento dell’indennità di Cassa integrazione guadagni straordinaria (Cigs) e del Fondo di Solidarietà (FdS) del trasporto aereo per i circa 8 mila dipendenti di Alitalia, compagnia aerea in amministrazione straordinaria. Il FdS, viene affermato, “è fermo a settembre, mentre la Cigs di dicembre non è stata ancora pagata e l’ammortizzatore viene dato a spizzichi e bocconi ponendo migliaia di famiglie in una posizione drammatica”. E’ stata inviata una comunicazione sul tema ai Commissari straordinari e all’ente di previdenza.
    I sindacati contestano anche che il FdS “su richiesta del presidente di Ita Alfredo Altavilla sarà tagliato del 20% dal 2023”.
    “Sicuramente si pensa male a credere che i ritardi nel versamento degli ammortizzatori sociali siano il risultato di un intervento malevolo per costringere i lavoratori Alitalia ad accettare, pur di sopravvivere, qualsiasi proposta di lavoro, seppur sottopagata e a condizioni peggiorative, come quelle di Ita – afferma il segretario nazionale della Cub Trasporti, Antonio Amoroso -. Un vero e proprio esperimento sociale approntato dal Governo dei Migliori, pur di tracciare una nuova ‘rotta’ nella gestione delle crisi delle grandi imprese. Forse, però, non si fa peccato e probabilmente si indovina”. (ANSA).
   

Pubblicità

Pubblicità

Go to Source