Arabia Saudita e Barhein, zero emissioni carbonio entro 2060

Pubblicità
Pubblicità

(ANSA) – DUBAI, 24 OTT – L’Arabia Saudita si impegna ad avere zero emissioni di carbonio entro il 2060. E anche il Barhein segue il vicino in Medio Oriente con lo stesso annuncio, a poche ore di distanza. Dopo gli Emirati Arabi, anche il regno Saudita, il maggior esportatore al mondo di Petrolio, e l’emirato di Barhein si impegnano a neutralizzare le emissioni di carbonio.
    L’annuncio dell’Arabia Saudita lo ha dato al Forum Saudi Green Initiative di Riyadh temutosi nel weekend il principe ereditario del Regno Mohammed Bin Salman. Il progetto ha una copertura di 187 miliardi di dollari per il settore privato.
    L’obiettivo che ha dato Il principe MBS è creare una economia verde per le future generazioni.
    È seguito a ruota quello de Barhein.
    L’annuncio avviene alla vigilia della visita a Riyah di John Kerry, delegato alle politiche climatiche americane, appena prima del Cop26 in Scozia, che inizierà il 31 ottobre.
    Kerry incontrerà MBS e inizieranno anche una serie di iniziative e convegni in Medio Oriente per discutere della svolta verde. (ANSA).
   

Pubblicità

Pubblicità

Go to Source