Site icon Notizie italiane in tempo reale!

Assisi lancia campagna di valorizzazione del turismo

Assisi sarà protagonista di una campagna di comunicazione nazionale e internazionale, finalizzata a valorizzarla nel suo complesso e a promuoverla come meta turistica ideale da vivere tutto l’anno. A firmarla sarà l’agenzia Armando Testa, cui il Comune ha affidato un progetto definito “innovativo per un nuovo posizionamento dell’immagine della città”.
    L’iniziativa – ha reso noto l’Ente – è sostenuta, principalmente, con fondi ministeriali legati al bando promosso dal ministero del Turismo per il rilancio turistico di città a vocazione turistico-culturale, riconosciute dall’Unesco come patrimonio dell’umanità, vinto dal Comune di Assisi. Le risorse vanno a finanziare il progetto generale denominato “Vivi Assisi.
    Valorizzazione dei luoghi francescani, con itinerari naturalistici etici ed esperienziali”, finalizzato a sostenere varie attività come il rilancio di beni culturali strategici, opere e allestimenti funzionali all’incremento della fruizione e dell’attrattività turistica, nonché nuovi progetti di promozione, comunicazione e marketing. Previsto anche il restyling del portale www.visit-assisi.it, il sito internet istituzionale della promozione turistica, che verrà completamente rinnovato e dotato delle più recenti funzionalità legate anche al tema dell’accessibilità.
    “È la prima volta – sottolinea la Stefania Proietti – che la nostra città è protagonista di una campagna del genere, con un investimento economico importante, possibile grazie a fondi ministeriali che il nostro Comune è stato capace di intercettare e che vanno a potenziare le azioni di promozione già intraprese in questi anni, considerando che Assisi rappresenta ormai stabilmente il 25% dell’intero flusso turistico regionale. Si tratta di un progetto che ha l’obiettivo di presentare al mondo Assisi come meta ideale tutto l’anno, ‘capitale’ di valori, spiritualità, arte e cultura. Un approccio in linea con il grande lavoro che stiamo portando avanti da tempo per la filiera del turismo e dell’accoglienza, in vista dei grandi appuntamenti del Giubileo e del centenario francescano nel 2026, che di certo favorirà nuove opportunità di sviluppo economico e sociale per la città e per l’intero territorio”.
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA



Go to Source

Exit mobile version