Av: firmato il contratto per lavori attraversamento Vicenza

Pubblicità
Pubblicità

Rete Ferroviaria Italiana e il general contractor Iricav Due hanno siglato l’accordo per l’avvio della progettazione esecutiva e dei lavori del primo lotto costruttivo dell’attraversamento dell’alta velocità a Vicenza.
    La nuova tratta si sviluppa, parte della nuova linea alta velocità Verona-Padova, del valore di 1,82 miliardi di euro, per circa 6,2 km dal Comune di Altavilla Vicentina fino alla stazione di Vicenza, prevedendo inoltre il rinnovo di 4,8 km della linea esistente.
    Iricav Due è il consorzio costituito per circa l’83% dal Gruppo Webuild e per il 17% da Hitachi Rail, con quote minori di Lamaro Appalti e Fintecna. Anche l’assetto urbano sarà interessato dai benefici dell’opera, con interventi di ridisegno paesaggistico e urbanistico della stazione di Vicenza, e la realizzazione della nuova fermata Vicenza Fiera. Il progetto della linea AV/AC Verona-Padova, che nel complesso sarà lunga 76,5 chilometri, è suddiviso in tre lotti funzionali: per il primo lotto, Verona-Bivio Vicenza (44,2 km), i lavori sono prossimi al 35% di avanzamento. Per il secondo lotto, l’attraversamento di Vicenza, dopo la firma di oggi sarà avviata la progettazione esecutiva e le attività propedeutiche all’avvio dei lavori. Il terzo lotto funzionale, per la tratta Vicenza-Padova (più di 26 km), è in fase di progettazione definitiva.
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Pubblicità

Pubblicità

Go to Source