Banche: Luzzatti avvia nuova cessione crediti da 60mln

Pubblicità
Pubblicità

(ANSA) – ROMA, 10 GEN – Le banche popolari avviano la seconda tranche, da 60 milioni di euro, dell’operazione di cessione crediti Npl e Utp attraverso il veicolo Luigi Luzzatti S.C.p.A.- società consortile che raggruppa 19 Banche popolari territoriali, in gran parte less significant. Come si legge in una nota, dopo la prima tranche da 30 milioni chiusa a fine anno, in questo mese di gennaio è programmato l’avvio della fase di raccolta delle manifestazioni di interesse binding per la seconda tranche dell’operazione, riguardante un portafoglio di Npe già selezionato con alcune Banche per un Gross Book Value complessivo di circa 60 milioni, con l’obiettivo di proseguire nel derisking mirato di Npe delle Banche azioniste della Luzzatti. L’operazione è stata realizzata attraverso un beauty contest dedicato rivolto a investitori istituzionali, promosso dal consorzio con il supporto dell’arranger finanziario Intesa Sanpaolo – Divisione IMI Corporate & Investment Banking.
    La cessione diretta sul mercato di single name secured si affianca alle altre soluzioni multioriginator sviluppate dalla Luzzatti per supportare la gestione proattiva e il derisking delle diverse tipologie di crediti deteriorati delle Banche azioniste, che hanno consentito di ottenere entro fine 2021 il derisking di quasi 1 miliardo di non performing exposure e che saranno ulteriormente ampliate nel 2022 in funzione del Piano 2022 della Luzzati in corso di definizione con le Banche Azioniste. (ANSA).
   

Pubblicità

Pubblicità

Go to Source