Banche: sindacati, avanti con Abi su norme anti Covid

Pubblicità
Pubblicità

(ANSA) – ROMA, 13 GEN – Incontro “positivo” fra sindacati bancari e Abi sulle norme per limitare la pandemia con una nuova riunione che si terrà dopo il decreto del governo per definire le norme di accesso, green pass e appuntamento, alle filiali. In una nota congiunta i segretari generali di Fabi, Uilca, First Cisl, FIsac e Unisin spiegano come Il Sindacato unitariamente proseguirà la propria iniziativa, attraverso un rapporto stringente con ABI”.
    “Le disponibilità e le convergenze già acquisite sono importanti – rilevano – ripristino di tutte le misure di prevenzione (distanziamento, areazione, sanificazione, gel disinfettante per le mani, mascherine FFP2, ecc.), ricorso al lavoro agile, ruolo degli RLS, sospensione delle attività di formazione in presenza e delle trasferte, garanzia del mantenimento della retribuzione in caso di periodi di quarantena o autosorveglianza, proroga dell’accordo per lo svolgimento delle assemblee in remoto”.
    Inoltre, sottolinea il comunicato, “si è definito l’impegno a incontrarsi nuovamente alla luce del Decreto che il Governo si è impegnato a fare entro il prossimo 23 gennaio: in tale occasione sarà affrontato il tema di come regolare l’accesso alle filiali da parte della clientela (controllo del Green Pass, appuntamenti, ecc.)”. “Abbiamo rappresentato e vogliamo continuare a rappresentare – si legge – la profonda e diffusa preoccupazione delle lavoratrici e dei lavoratori bancari per la pesante recrudescenza del numero dei contagi da Covid-19.
    La tutela della salute viene per noi prima di ogni altra considerazione”. (ANSA).
   

Pubblicità

Pubblicità

Go to Source