Bankitalia: tassi mutui balzano al 3,23%, frenano i depositi

Pubblicità
Pubblicità

(ANSA) – ROMA, 12 DIC – Balzo dei tassi sui nuovi mutui alle famiglie a ottobre, a seguito delle decisioni della Bce. Come si ricava dalle tabelle della Banca d’Italia, tassi di interesse sui prestiti erogati nel mese alle famiglie per l’acquisto di abitazioni comprensivi delle spese accessorie (Tasso Annuale Effettivo Globale, Taeg) si sono collocati al 3,23 per cento (2,65 in settembre), mentre quelli sulle nuove erogazioni di credito al consumo all’8,94 per cento (8,83 nel mese precedente). I tassi passivi sul complesso dei depositi in essere sono stati pari allo 0,37 per cento (0,34 nel mese precedente). E frenata, a ottobre, dei depositi delle banche italiane. Quelli al settore privato sono calati dello 0,1% rispetto allo stesso periodo del 2021 a 2.026 miliardi di euro. Erano 2.027 a settembre (+2,1%). I prestiti al settore privato sono cresciuti del 3,4 per cento sui dodici mesi (4,0 nel mese precedente). I prestiti alle famiglie sono aumentati del 4,0 per cento sui dodici mesi (4,2 nel mese precedente).
    (ANSA).
   

Pubblicità

Pubblicità

Go to Source