Benzina alle stelle, pressing partiti per taglio delle tasse

Pubblicità
Pubblicità

(ANSA) – ROMA, 09 MAR – Per la legge di conversione del decreto bollette “speriamo che ci siano risorse aggiuntive, sarebbe davvero opportuno. Bisogna però confrontarsi col governo, cosa che faremo nei prossimi giorni”. Lo afferma il relatore del disegno di legge alla commissione Attività produttive della Camera, Luca Squeri (Forza Italia) a margine dei lavori. “Proporrò la sterilizzazione dell’Iva sui carburanti, perlomeno per l’Iva aggiunta rispetto agli aumenti.
    Comincia ad essere una cifra significativa, 10 centesimi al litro, è poco rispetto all’impennata dei prezzi ma almeno è qualcosa”, aggiunge.
    Contro gli aumenti dei prezzi di benzina e diesel, ormai sopra 2 euro al litro, FdI, Forza Italia e Lega chiedono un intervento sulle accise. I gestori di Faib Confesercenti, Fegica Cisl, Figisc/Anisa Confcommercio propongono il ritorno della cosiddetta ‘accisa mobile’, che consente, “da una parte, di sterilizzare gli aumenti dell’Iva (già oggi maggiori di 7,00 centesimi al litro rispetto solo a due mesi fa) e, dall’altra, di creare un minimo di stabilità per famiglie ed operatori economici”. (ANSA).
   

Pubblicità

Pubblicità

Go to Source