Bitcoin: United Venture, 3,5 milioni in Young Platform

Pubblicità
Pubblicità

(ANSA) – TORINO, 28 GIU – United Ventures Sgr, fondo italiano di venture capital specializzato in investimenti nelle tecnologie digitali, è lead investor nel round di Serie A da 3,5 milioni di euro di Young Platform, piattaforma che semplifica l’accesso al mondo delle criptovalute. Al round guidato da United Ventures ha partecipato un pool di selezionati investitori e business angels italiani e internazionali, tra cui Ithaca Investments, Luca Ascani come scout di Accel, Max Ciociola e Pietro Invernizzi.
    L’ingresso in portafoglio della piattaforma di riferimento per la nuova generazione di investitori in valute digitali conferma la strategia di investimento a lungo termine di United Ventures, volta a innovare e democratizzare i servizi finanziari attraverso la tecnologia. A oggi sono oltre 100 milioni i possessori di criptovalute nel mondo e il mercato è entrato in una nuova fase, come dimostrato dal recente debutto di Coinbase alla Borsa di New York con una valutazione record di 85 miliardi di dollari.
    Fondata nel 2018 da sei studenti di Informatica dell’Università di Torino accomunati sin dalle scuole superiori dalla passione per la tecnologia blockchain – Andrea Ferrero, Alexandru Stefan Gheban, Samuele Raimondo, Andrea Carollo, Marco Ciarmoli e Daniele Rinaldi – Young Platform si propone di semplificare l’accesso al mondo delle criptovalute attraverso un hub di prodotti digitali che rispondono alle esigenze di diversi segmenti di utenti, dal principiante all’esperto, e un’intensa attività educativa e di divulgazione della tecnologia blockchain. In soli tre anni la società, che ha sede presso l’incubatore I3P del Politecnico di Torino, si è affermata come la realtà italiana più promettente nel settore delle valute digitali, con una community in costante crescita che conta ad oggi 300.000 utenti complessivi. (ANSA).
   

Pubblicità

Pubblicità

Go to Source