Bonomi: ‘Tagliare il cuneo contributivo con gli 8 miliardi del taglio delle tasse’

Pubblicità
Pubblicità

Nella legge di bilancio dovrebbe esserci un “taglio del cuneo contributivo utilizzando gli otto miliardi del taglio delle tasse, magari a favore di giovani e donne”. Così il presidente di Confindustria, Carlo Bonomi, a margine dell’assemblea dell’associazione dell’Alto Milanese. “Penso anche ad un provvedimento – aggiunge – per la defiscalizzazione della previdenza complementare perchè sappiamo che, purtroppo, i giovani che entrano nel mondo del lavoro oggi avranno delle pensioni molto basse. Questi sono alcuni esempi che potremmo mettere in campo pensando al futuro”.

“Glasgow ha detto una cosa molto chiara e cioè che serve una governance mondiale oppure abbiamo degli obiettivi velleitari”. Così il presidente di Confindustria, Carlo Bonomi, a margine dell’assemblea dell’associazione dell’Alto Milanese.
    “L’India – aggiunge – ha già dichiarato che fino 2070 non taglierà le emissioni. Quindi è inutile che l’Europa si pone come emissioni zero quando poi la Cina ha già annunciato l’apertura di 18 nuove centrali a carbone. Quindi dobbiamo convincere tutti a fare i passi che sono necessari. Ma dobbiamo farli tutti insieme, sennò rischiamo di mettere a repentaglio posti di lavoro nelle aziende italiane a favore di altri che non rispettano i nostri stessi criteri”. (ANSA).
   

Pubblicità

Pubblicità

Go to Source