Borsa: Asia chiude in calo, pesano i timori per Omicron

Pubblicità
Pubblicità

(ANSA) – MILANO, 29 NOV – Le Borse asiatiche chiudono nuovamente in calo dopo la forte flessione di venerdì. Sui mercati c’è paura per l’espansione della nuova variante del coronavirus individuata in Africa, con il Governo giapponese che ha annunciato la chiusura delle frontiere agli stranieri. Con l’evolversi della situazione della variante Omicron l’attenzione è rivolta anche alle prossime mosse delle banche centrali, in particolare della Fed.
    Chiusura in netto calo per Tokyo (-1,63%). Sul fronte valutario lo yen torna ad apprezzarsi sul dollaro a 113,10, e sull’euro a 127,50. A contrattazioni ancora in corso sono in rosso anche Hong Kong (-1,2%) e Shanghai (-0,2%), Seul (-0,9%), mentre sono in controtendenza Mumbai (+0,6%) e Shenzhen (+0,3%).
    Sul fronte macroeconomico in arrivo gli indici sulla fiducia dei consumatori, servizi e industria dell’Eurozona. Prevista anche l’inflazione della Germania e Spagna. Dall’Italia atteso l’indice dei prezzi alla produzione. Dagli Stati Uniti ci saranno i dati sull’attività manifatturiera mentre il presidente della Fed Jerome Powell interverrà al New York Fed Innovation.
    (ANSA).
   

Pubblicità

Pubblicità

Go to Source