Borsa: Asia in calo, Evergrande pesa ancora su Hong Kong

Pubblicità
Pubblicità

(ANSA) – MILANO, 15 SET – Borse di Asia e Pacifico in calo con la crisi di liquidità di Evergrande che pesa ancora su Hong Kong (-1,74%). Ad incidere anche una serie di dati macro dalla Cina con il rallentamento della produzione industriale e la brusca frenata delle vendite al dettaglio, entrambe ad agosto. A scambi in corso Shanghai perde lo 0,61% mentre Shenzhen lo 0,41%. Cede anche Tokyo (-0,52%) con le prese di beneficio dopo che il Nikkei ha toccato i massimi da 31 anni. Tiene Seul (+0,15%) mentre si allinea alla generale debolezza Sydney (-0,27%) All’insegna della cautela tanto le proiezioni sui listini europei, quanto i future su Wall Street. Tra i macro già usciti l’inflazione nel Regno Unito che è balzata al 3,2% ad agosto dal 2,0% di luglio. In agenda anche i dati di Italia e Francia.
    Mentre il capo economista della Bce, Philip Lane, interverrà ad un webinar Imfs. Occhi poi sulla produzione industriale dell’Eurozona che dovrebbe ripartire (previsto +0,5% a luglio da -0,3% a giugno) e quella Usa vista, invece, in frenata rispetto a luglio (da +0,9 a +0,3%). (ANSA).
   

Pubblicità

Pubblicità

Go to Source