Borsa: Asia in ordine sparso dopo dati macro, Tokyo +0,56%

Pubblicità
Pubblicità

(ANSA) – MILANO, 15 NOV – Borse in ordine sparso in Asia e Pacifico in avvio di settimana, con il Pil del Giappone (-3%) al di sotto delle stime a differenza della produzione industriale(+3,5%) e delle vendite al dettaglio (+4,9%) in Cina.
    In rialzo Tokyo +0,56%), Taiwan (+0,66%), Seul (+1,03%) e Sidney (+0,36%), in calo invece Shanghai (-0,16%), ancora aperta insieme a Hong Kong -0,01%) e Mumbai (+0,12%). Negativi i futures sull’Europa, contrastati invece quelli americani. Atteso oggi un intervento della presidente della Bce Christine Lagarde alla commissione Affari Economici del Parlamento europeo. Segue la bilancia commerciale dell’Ue. In arrivo dagli Usa l’indice manifatturiero dello Stato di New York.
    In calo il greggio (Wti -0,63% a 80,27 dollari al barile) a differenza del gas (+4,11% a 78,79 euro al Mwh). Bene l’oro (+0,65% a 1.858,29 dollari l’oncia), sotto pressione il ferro (-2,44% a 539,50 dollari la tonnellata) e l’acciaio (-3,32% a 4.191 dollari la tonnellata).
    Il calo dello yen a 113,96 nei confronti del dollaro ha spinto i titoli dei grandi esportatori, da Subaru (+2,5%) e Nissan (+2,89%) a Toyota (+1,13%), Nikon (+1,79%)( e Sony (+0,97%). In rialzo i produttori di microprocessori Tokyo Electron (+0,97%) e Screen Holding (+0,93%), mentre sulla piazza di Hong Kong il colosso immobiliare cinese Evergrande cede il 2,5%. (ANSA).
   

Pubblicità

Pubblicità

Go to Source