3ef52dd90af6b0da6d773cdbc78c0a99

Borsa: bene Europa tranne Francoforte, con WS aperta in calo

Economia
Pubblicità
Pubblicità

3ef52dd90af6b0da6d773cdbc78c0a99

(ANSA) – MILANO, 25 FEB – Sono positive, tranne Francoforte (-0,1%), le principali Borse europee, dopo l’apertura in lieve calo di Wall Street, mentre negli Usa si registrano un rialzo del Pil annualizzato, ma sotto le stime, un aumento degli ordini di beni durevoli ben oltre le previsioni a gennaio e un lieve calo delle richieste di disoccupazione nell’ultima settimana. La pandemia da Covid 19 impegna intanto tutti i Paesi nel contenimento dei contagi e nella corsa ai vaccini. La migliore in Europa, dove a febbraio è cresciuta la fiducia economica, è Madrid (+1%), seguita da Londra e Parigi (+0,2%). Lo stesso Milano (+0,2%), con lo spread salito a 103 punti. Fiducia al consumo in calo, quanto ai rispettivi Paesi, in Francia e soprattutto Germania, mentre sale in Italia. Non dà segnali di preoccupazione l’oro (-0,5%) a 1.785 dollari l’oncia.
    L’indice d’area del Vecchio continente, Stoxx 600, è poco mosso (+0,1%), sostenuto soprattutto dall’energia. Bene la maggioranza dei petroliferi, a partire da Equinor (+2,2%) e Tenaris (+13,9 coi conti, con eccezioni come Saipem (-8,7%) dopo i conti, mentre il greggio è in calo (wti -0,4%) a 63 dollari al barile. In rialzo quasi tutte le banche, a cominciare da Caixa (+3,4%) e Commerzbank (+3,6%), con casi a parte come Standard Chartered (-5,4%) coi conti. Positive le auto, tra cui spiccano Bmw (+2,3%) e Renault (+2,1%), in controtendenza Ferrari (-0,4%). In ordine sparso i farmaceutici, con guadagni per Ucb (+7,7%) e Novo Nordisk (+0,3%) e perdite per altri come Bayer (-4,4%), Hickma (-3,9%) e Dechra (-3,1%), tutte e tre nel giorno dei conti. (ANSA).
   



Go to Source