Borsa: Europa accelera, futures Usa positivi, Milano +1,6%

Pubblicità
Pubblicità

(ANSA) – MILANO, 04 NOV – Si muovono con il vento in poppa le principali borse europee in attesa dell’avvio degli scambi negli Usa, i cui futures sono in rialzo. La migliore è Parigi (+2,25%), seguita da Francoforte (+1,68%), Londra (+1,6%), Milano (+1,4%) e Madrid (+0,63%). Meglio delle stime gli indici Pmi dei servizi e compositi nei vari Paesi dell’Ue, mentre è calata meno del previsto la produzione industriale in Francia (-0,8% anziché -1%) ed è salita al di sotto delle attese quella della Spagna (+3,6% anziché +3,7%). In arrivo negli Usa i dati sulle buste paga e sulla disoccupazione.
    I mercati hanno ormai digerito il rialzo dello 0,75% dei tassi della Fed di mercoledì scorso e guardano con interesse alla Cina, dove viene data per imminente la fine delle restrizioni per il Covid. A trarne vantaggio sono proprio i titoli del lusso, da Moncler (+6,39%) ad Adidas (+6,22%), da Richemont (+5,83%) a Kering (+5,56%) e Swatch (+6,37%).
    Effetto conti trimestrali su e SocGen (+3,2%), Pirelli (+6,26%) e Leonardo (-6,2%). Deboli i bancari spagnoli Caixabank (-3,27%), Bankinter (-1,59%) e Sabadell (-1,35%) dopo l’avviso della Bce sui possibili effetti negativi della legge sugli extraprofitti annunciata lo scorso luglio dal Governo di Madrid.
    Acquisti sui petroliferi Eni (+2%), TotalEnergies (+2,07%), Bp +1,96%) e Shell (+1,97%), spinti dal rialzo del greggio (Wti +4,07% a 91,77 dollari al barile). Sotto pressione in Piazza Affari Mps (-13,88%), che ha chiuso l’aumento di capitale da 2,5 miliardi. (ANSA).
   

Pubblicità

Pubblicità

Go to Source