Borsa: Europa cauta con Wall Street, Milano +0,3%

Pubblicità
Pubblicità

(ANSA) – MILANO, 11 NOV – Le Borse europee si muovono all’insegna della cautela con l’avvio di Wall Street debole.
    L’indice d’area del Vecchio Continente resta piatto con i titoli legati ai beni di consumo in evidenza. Tra le singole Piazze Milano oscilla sulla parità (Ftse Mib +0,3% a 24.420 punti) Francoforte e Parigi segnano un +0,4% mentre Londra prosegue in calo dello 0,37% dopo il dato negativo del Pil del terzo trimestre.
    Si conferma la tensione sui titoli di stato con i rendimenti che si allargano. Il differenziale tra Btp e Bund è su quota 204 punti con il tasso al 4,16% (+18 punti). Sul fronte delle commodity il gas risale a sotto quota 102 euro con un calo dell’11,7%. Il petrolio viaggia in rialzo con il wti che sfiora i 90 dollari al barile (+3,5%) e il brent oltre i 96 dollari al barile (+2,9%).
    Sul fronte dei cambi l’euro continua ad apprezzarsi sul dollaro con cui scambia a 1,03. A Piazza Affari resta in luce Saipem (+7%) sull’onda lunga dell’entusiasmo degli analisti dei conti e sul rialzo delle stime sull’intero esercizio, seguita da Azimut (4,8%) e Moncler (+4,1%). (ANSA).
   

Pubblicità

Pubblicità

Go to Source