Borsa: Europa cauta in attesa Ny e Powell, Milano +0,38%

Pubblicità
Pubblicità

(ANSA) – MILANO, 30 NOV – Le Borse europee proseguono in cauto rialzo, dopo i dati dell’inflazione e con i future su Wall Street che si indeboliscono in attesa del discorso, in serata, del presidente della Fed, Jerome Powell.
    L’indice d’area del Vecchio Continente, lo stoxx 600, guadagna mezzo punto i titoli legati ai beni di consumo e all’energia in evidenza.
    Il gas continua ad aggiornare i massimi da inizio mese con il prezzo che oltrepassa i 144 euro e sfiora un rialzo del 6%.
    Sempre tra le commodity il petrolio con il wti è sugli 80 dollari al barile (+2,3%) e il brent a 85 dollari (+2,5%).
    Milano registra un +0,38% (Ftse Mib 24.558 punti) con Moncler (+1,85%), Tenaris (+1,4%) e Unicredit (+1,14%) in testa. Sempre negative Leonardo (-1,33%), Tim (-0,97%) dopo lo stop sulla Rete, la Juve (-1,7%) con i bilanci sotto la lente. Fuori dal paniere principale proseguono le vendite su Mps (-3%) mentre lo spread tra Btp e Bund scende sotto 191 punti con il rendimento del decennale italiano stabile al 3,83%.
    Tra le altre Piazze Londra sale dello 0,72%, Francoforte dello 0,38% e Parigi lo 0,68%. Sul fronte dei cambi, l’euro resta a 1,0358 sul dollaro. (ANSA).
   

Pubblicità

Pubblicità

Go to Source