Borsa: Europa conferma flessione, future Wall Street negativi

Pubblicità
Pubblicità

(ANSA) – MILANO, 05 AGO – Le Borse europee si confermano deboli mentre Wall Street è attesa in negativo con il dato sul mercato del lavoro sotto la lente. Sui listini pesano le incertezze sull’andamento dell’economia con i timori di recessione mentre la Bce, per frenare l’inflazione, è pronta ad una nuova stretta.
    L’indice d’area del Vecchio Continente, lo stoxx 600, cede oltre mezzo punto. Sempre sotto vendita i titoli legati all’energia.
    Il petrolio per buona parte della mattina in rialzo, gira in calo con il Wti che cede lo 0,33% sopra gli 88 dollari al barile. il Brent passa sotto i 94 dollari al barile (-0,3%). Il gas scende a quota 196 euro al megawattora (-1,7%).
    Tra le singole Piazze Francoforte perde un marginale 0,1% nonostante la produzione tedesca a giugno sia andata meglio delle stime. Londra accusa un calo dello 0,19% e Parigi dello 0,56%. Milano è stabile e flette dello 0,21% con il Ftse Mib a 22.598. punti . Non cambia il leitmotiv della seduta con Bper (+8,7%) in spolvero dopo i conti, seguita da Pirelli (+3,5%).
    Sul versante opposto cede Mps (-7,6%) in scia alle trimestrale, alle nuove indicazioni sull’aumento ma anche a nuove richieste di risarcimento danni.
    Lo spread tra Btp e Bund scende a 210 punti con il rendimento del decennale italiano abbastanza stabile e a quota 2,93%.
    Quanto ai cambi l’euro scambia a 1,023 sul dollaro. (ANSA).
   

Pubblicità

Pubblicità

Go to Source