Borsa: Europa conferma rialzo in attesa Powell, Milano +0,8%

Pubblicità
Pubblicità

Le Borse europee confermano l’intonazione positiva con i listini che guardano soprattutto al discorso del presidente della Fed, Jerome Powell, previsto in serata.
    Milano risale a +0,8% con il pil italiano del terzo trimestre in crescita dello 0,5% e la crescita acquisita per il 2022 del 3,9%. Sul Ftse Mib svettano Moncler (+2,2%) e Unicredit (+1,94%). Debole Tim (-0,46%), piatta la Juve. Saipem recupera e gira a +0,14% mentre Leonardo dimezza il calo (-1,15%). Fuori dal paniere principale Mps perde l’1,55%.
    Tra le altre Piazze Parigi guadagna lo 0,8%, Londra lo 0,68% e Francoforte lo 0,75% nonostante il tasso di disoccupazione in Germania sia salito oltre le attese. L’indice d’area del Vecchio Continente cresce di oltre mezzo punto con l’evidenza dei titoli legati ai beni di consumo e ai tecnologici.
    Lo spread tra btp e bund si avvicina a 192 punti con il rendimento del decennale italiano al 3,83%. Per le commodity il gas è su quota 138 euro al megawattora (+1,35%). Rialzo anche per il petrolio con il wti sopra i 79 dollari al barile (+1,2%) e il brent sopra gli 84 dollari (+1,23%). Fronte cambi l’euro resta forte sul dollaro con cui scambia a 1,0375. (ANSA).
   

Pubblicità

Pubblicità

Go to Source