30156f8b3236ce1ef393e1f43cfb25fb 1

Borsa: Europa debole con incertezze Covid, Milano -0,63%

Economia
Pubblicità
Pubblicità

30156f8b3236ce1ef393e1f43cfb25fb

(ANSA) – MILANO, 30 APR – Le Borse europee a metà seduta si mostrano fiacche con l’indice d’area lo stoxx 600 sotto la parità con industriali e finanziari deboli e vendite sui titoli legati all’informatica. Sui listini continua a pesare l’incertezza legata al Covid e alla diffusione delle varianti.
    L’inflazione nella zona euro ad aprile è poi salita a 1,6%, dall’1,3% di marzo secondo la stima Eurostat. In negativo anche i future su Wall Street. Tra le singole piazze Londra è piatta dove si distingue Astrazeneca che sale del 3,4% che ha raddoppiato gli utili nel trimestre. Parigi cede lo 0,23%. Lievemente positiva Francoforte (+0,11%) mentre nel trimestre il pil tedesco ha segnato un calo dell’1,7% sopra le stime. Milano resta la peggiore con il Ftse Mib che cede lo 0,63%. Lo spread tra Btp e Bund è sotto i 111 punti. A pesare Eni (-2%) dopo i conti, le prese di beneficio su Stm (-2,8%) e fuori dalle blue chip di Mediaset (-3%). Sempre in testa Tim (+3,14%) con l’offerta di Cdp sul 10% di Open Fiber. Fronte cambi l’euro scede sotto 1,21 dollari. (ANSA).
   



Go to Source