Borsa: Europa fiacca con timori Covid, Btp in affanno

Pubblicità
Pubblicità

(ANSA) – MILANO, 22 DIC – Torna a prevalere la cautela sulle Borse europee, dopo il rally della vigilia, con gli investitori che monitorano l’andamento dei contagi e i conseguenti rischi per l’economia mentre le banche centrali stanno iniziando a togliere i sostegni messi in campo durante la pandemia. Milano e Londra cedono lo 0,3%, Parigi lo 0,1% mentre Francoforte avanza dello 0,1%. L’ufficio nazionale di statistica britannico ha rivisto al ribasso, da +1,3 a +1,1%, il pil del terzo trimestre mentre nel pomeriggio si attende il dato definitivo di quello americano. Sui listini vengono vendute le utilities e i titoli finanziari mentre avanzano farmaceutici e tecnologici. Poco mosso il petrolio, con il wti a 71,21 dollari al barile e il brent a 73,94 dollari mentre salgono i rendimenti dei titoli governativi, con il decennale dell’Italia maglia nera in Europa: i rendimenti del nostro Btp salgono di 4 punti base, all’1,047% mentre lo spread con il Bund tedesco si allarga a 134 punti base. (ANSA).
   

Pubblicità

Pubblicità

Go to Source