Borsa: Europa fiacca dopo Wall street in attesa della Fed

Pubblicità
Pubblicità

(ANSA) – MILANO, 02 NOV – Mercati azionarti del Vecchio continente generalmente di qualche frazione sotto la parità dopo l’avvio di Wall street, con gli operatori che sembrano chiaramente attendere le decisioni della Federal reserve sulla politica monetaria, che saranno pubblicate dopo la chiusura dei listini azionari europei.
    In questo contesto la Borsa peggiore è quella di Amsterdam, che cede lo 0,7%, seguita da Parigi in calo di mezzo punto percentuale. Piazza Affari oscilla attorno alla parità, con Prysmian che è il titolo peggiore tra i principali in ribasso del 3,8%. Bene invece Leonardo (+2%), con Tim che lima i guadagni del mattino e ora sale dell’1,7%. In calo di oltre due punti percentuali in un clima instabile Ferrari dopo la trimestrale, con gli analisti che non premiano la riduzione dei margini anche a causa dell’inflazione.
    Qualche tensione sui titoli di Stato, con il rendimento del Btp a 10 anni che sale di sei punti base al 4,31% e lo spread nei confronti del Bund tedesco a 216 ‘basis point’ rispetto ai 212 dell’avvio della seduta. (ANSA).
   

Pubblicità

Pubblicità

Go to Source