Borsa: Europa giù con Wall Street in rosso, male banche

Economia

(ANSA) – MILANO, 25 SET – In calo le principali Borse europee, con Wall Street che ha aperto contrastata per proseguire in discesa, con un forte calo degli indici dei beni durevoli negli Usa, mentre entrambi i continenti fanno i conti con la paura di nuovi lockdown e aumento di contagi da Covid 19.
    In Europa la peggiore è Francoforte (-1,7%), seguita da Parigi e Milano (-1,3%), Madrid (-0,7%) e Londra (-0,02%). Spread in leggera discesa a 140.
    L’indice d’area del Vecchio continente, Stoxx 600, perde lo 0,5%, con informatica (-1,3%) ed energia (-1%) a trainare verso il basso. Tra i semiconduttori la peggio va a Dialog (-3,2%), con Infineon e Stm (-3%). Contrastati i petroliferi, con cali per Total (-3%) e guadagni per Koninklijke (+1,5%), mentre il greggio scende (wti -1%) a 39,9 dollari al barile e l’oro resta cauto (-0,1%) a 1.855 dollari l’oncia. Banche in rosso nella quasi totalità, da Credit Agricole (-3,7%) a Standard Chartered (-2,8%), con eccezioni come Banco Bilbao (+1,3%) e Lloyds (+1,4%). Tra le auto le perdite maggiori sono di Volkswagen (-3%). (ANSA).
   



Go to Source

Commenti l'articolo