Borsa: Europa in calo in attesa di Fed e Bce, spread a 190

Pubblicità
Pubblicità

(ANSA) – MILANO, 14 DIC – Piazza Affari si indebolisce assieme alle Borse europee che attendono con cautela le decisioni che, tra stasera e domani, arriveranno dalla Fed, dalla Boe e dalla Bce. Londra cede lo 0,6%, Milano, Parigi e Francoforte lo 0,4% mentre anche Wall Street, i cui future sono poco mossi, sembra aver esaurito la spinta arrivata ieri dal dato migliore delle attese sull’inflazione americana.
    Lo spread Btp-Bund risale a quota 190 in vista delle decisioni che prenderà domani Francoforte. Il timore per il quantitative tightening della Bce, che costringerà il mercato ad assorbire i titoli di Stato che non comprerà più la banca centrale, fa salire i rendimenti dell’Eurozona, con quello del Btp che sale di 6 punti al 3,85%, appena una decina di punti base al di sotto dell’omologo di Atene.
    A Piazza Affari scivolano Recordati (-1,3%), Unipol (-1,2%) e Moncler (-1,1%) mentre si mettono in luce Saipem (+2,2%) e Tenaris (+1,7%), in una seduta positiva per tutti gli energetici in Europa, dove invece soffrono i titoli tecnologici (-1,1% l’indice Stoxx di settore) e quelli delle materie prime (-0,8%).
    L’euro approfitta della debolezza del dollaro per ritoccare i massimi dallo scorso giugno, a 1,0656. (ANSA).
   

Pubblicità

Pubblicità

Go to Source