Borsa: Europa in calo, sotto lente inflazione e minute Fed

Pubblicità
Pubblicità

(ANSA) – MILANO, 18 AGO – Borse europee in calo sulle incertezze legate alla variante Delta del Covid e ai rischi geopolitici con i Talebani al potere in Afghanistan. La lente della giornata è rivolta, oltre che all’inflazione dell’eurozona, alle minute della Fed da cui si misureranno le mosse economiche degli Stati Uniti. Negativi i future su Wall Street.
    L’indice europeo, lo stoxx 600, si muove sulla parità con le vendite che riguardano in particolare l’energia. Tra le singole Piazze Londra cede lo 0,16%, Parigi lo 0,26%, Francoforte lo 0,17%. Milano è marginale con il Ftse Mib che registra un -0,13%. Resta l’evidenza, fuori dal paniere principale, di Mps (+1,14%). Tra i big prosegue ben comprata Unipol (+1,16%) con Interpump (+1,06%) e Banca Generali (+1,01%). In fondo al listino invece Exor (-1,32%) e Ferrari (-1,14%).
    In rialzo il petrolio con il wti sopra i 67 dollari al barile. Si apprezza anche l’euro sul dollaro con la moneta unica che passa di mano a 1,1720 sul biglietto verde. Cala lo spread tra btp a bund che viaggia nell’area dei 103 punti con il rendimento del decennale italiano allo 0,557%. (ANSA).
   

Pubblicità

Pubblicità

Go to Source