Borsa: Europa in cauto rialzo, effetto conti, Milano +0,1%

Pubblicità
Pubblicità

(ANSA) – MILANO, 03 AGO – Appaiono in cauto rialzo le principali borse europee dopo un avvio contrastato, con la stagione delle semestrali che volge al termine e l’allerta in corso sulla variante Delta del coronavirus. Parigi (+0,78%) è la migliore, seguita da Londra (+0,22%), Milano (+0,1%), Francoforte (+0,05%) e Madrid (-0,07%), poco sotto la parità. In lieve rialzo lo spread tra Btp e Bund (105,3 punti) con il rendimento dei titoli decennali (+0,8 punti allo 0,57%).
    Positivi i futures Usa in attesa di numerosi dati macro. Dall’Ue è previsto l’indice dei prezzi alla produzione, mentre dagli Usa sono in arrivo il Redbook sul commercio, gli ordini di fabbrica, la fiducia economica, e le scorte settimanali di greggio. In agenda anche gli interventi di due membri del Fomc della Fed.
    In luce a Milano e Parigi Stellantis (+4,5%) dopo i conti semestrali e le stime sull’esercizio presentate anche da Bmw (-3,83%), che ha sottolineato l’acuirsi della situazione sui microchip. Proprio nel settore cedono Asml (-1,13%), Infineon (-1,39%) e Ams (-1,36%)l a differenza di Stm (+0,01%). Il calo del greggio non penalizza i petroliferi Bp (+2,9%), dopo i i conti , TotalEnergies (+1,5%), che ha lanciato la fase 4 del progetto Mero in Brasile, Shell (+0,8%) ed Eni (+0,56%) in Piazza Affari. Sprint di SocGen (+5,69%) che ha alzato le stime sull’intero esercizio dopo al semestrale. Effetto conti anche su SocGen (+0,67%). Bene Bbva (+0,92%), Barclays (+0,83%) e NatWest (+1,61%). Tengono in Piazza Affari Intesa (+0,24%) e Unicredit (+0,16%) a differenza di Bper (-0,73%), Banco Bpm (-0,67%) ed Mps (-0,96%) con lo spread tra Btp e Bund in rialzo a 105,8 punti e il rendimento annuo dei titoli decennali in crescita di 1,5 punti allo 0,58%. (ANSA).
   

Pubblicità

Pubblicità

Go to Source