Borsa: Europa in rialzo attende Wall Street, Milano +0,6%

Pubblicità
Pubblicità

(ANSA) – MILANO, 11 NOV – Borse europee positive ma senza particolare slancio, in attesa dell’avvio di Wall Street dove i future sono positivi. Gli investitori scommettono su politiche meno aggressive da parte delle banche centrali, dopo la frenata dei prezzi negli Stati Uniti. In risalita i rendimenti dei titoli di Stato dopo la brusca caduta della vigilia. Sul fronte valutario l’euro continua a rafforzarsi sul dollaro a 1,0283 a Londra.
    L’indice d’area stoxx 600 guadagna lo 0,2%. In positivo Parigi e Francoforte (+0,5%), Milano (+0,6%) e Madrid (+0,2%).
    In flessione Londra (-0,2%), dopo il dato negativo del Pil del terzo trimestre. I principali listini sono sostenuti dalle auto (+1,7%) e dall’informatica (+1,6%).
    In rialzo l’energia (+1,1%), con il petrolio che rialza la testa. Il Wti sale del 3,3% a 89,37 dollari al barile e il Brent si attesta a 96,50 dollari (+3%). Deboli le utility (-0,08%), con il gas che scende ancora e si attesta a 102 euro al megawattora (-9,5%). In rialzo, invece, i metalli con l’oro che guadagna il 2,9% a 1.758 dollari l’oncia.
    A Piazza Affari sugli scudi Saipem (+4,1%), Azimut (+3,9%) e A2a (+3,5%), quest’ultima dopo i conti dei primi nove mesi con ricavi quasi triplicati. Scivolano Prysmian (+3,5%) e Tim (-3,1%). Sono in calo anche Recordati (-2,1%) e Snam (-1,7%). Le banche si muovono in ordine sparso con Mps (+0,1%), dopo i conti, Bper (+0,4%) e Intesa (+0,3%) mentre sono in calo Unicredit (-0,9%) e Banco Bpm (-0,2%). (ANSA).
   

Pubblicità

Pubblicità

Go to Source