Borsa: Europa in rialzo con l’avvio positivo di Wall Street

Pubblicità
Pubblicità

(ANSA) – MILANO, 29 LUG – Positive, ma senza entusiasmo le principali Borse europee, dopo l’apertura di Wall Street, il giorno dopo la riunione della Fed, mentre negli Usa le nuove richieste di disoccupazione a luglio aumentano più del previsto e il Pil del secondo trimestre sale meno delle stime. Sullo sfondo i nuovi timori per i contagi da Covid 19, a causa delle varianti. In Europa il sentiment economico a luglio è risultato in salita e l’inflazione della Germania ha visto un balzo in avanti. Si muove leggermente l’oro (+0,3%) a 1.827 dollari l’oncia. La Piazza migliore è Londra (+1%), seguita da Madrid (+0,8%), Parigi (+0,5%) e Francoforte (+0,3%). In linea Milano (+0,9%), con lo spread stabile, a 106,6 punti base.
    L’indice d’area del Vecchio continente, Stoxx 600, guadagna oltre lo 0,4%, in giornate fitte di semestrali, sostenuto da energia e finanza. Tra i petroliferi, col greggio in rialzo (Wti +0,6%) a 72,8 dollari al barile, corrono Royal Dutch (+4,8%) e Total (+3%), molto bene Ovm (+2,5%). Eccezioni Koninklijke (-2,2%) e Repsol (-1,6%). Ottimista la maggioranza delle banche, a iniziare da, Banco de Sabadell (+4,6%), Banco Santander e Caixa (+3% entrambi), Fineco (+2,8%) e Barclays (+2%). Rari in controtendenza, come Lloyds (-1,4%). Forti i tecnologici, in particolare Alten (+9%), Nokia (+6%), Stm (+5,5%) e Atos (+4,4%). In rialzo i farmaceutici, soprattutto MorphoSys (+5,5%) e Ipsen (+4,7%), bene AstraZeneca coi conti (+1,1%). Auto in forma, cominciando da Stellantis (+2,9%). Contrastato il lusso, con rialzi per Burberry (+0,4%), Kering (+0,3%) e Prada (+1,9% a Francoforte, dopo avere chiuso a +1,7% a Hong Kong) coi conti, non per Moncler (-0,7%), Lvmh (-0,4%) e Hermes (-1%) (ANSA).
   

Pubblicità

Pubblicità

Go to Source