Borsa: Europa in rosso con WS aperta in lieve positivo

Pubblicità
Pubblicità

(ANSA) – MILANO, 11 FEB – Restano in rosso le principali Borse europee, mentre Wall Street ha aperto in lieve positivo e in breve il Nasdaq ha girato in negativo, in una giornata in cui gli investitori hanno mostrato timori di azioni sui tassi da parte delle banche centrali sui tassi, a partire dalla Fed, in particolare dopo i dati sull’inflazione Usa, con influenza anche sul rialzo dei rendimenti dei titoli di Stato. La peggiore è Parigi (-0,8%), seguita da Madrid (-0,7%), Londra (-0,2%) e Francoforte (-0,1%). In calo l’oro (-0,4%) a 1.826 dollari l’oncia.
    L’indice d’area, Stoxx 600, cede lo 0,3%, sotto il peso soprattutto di investimenti immobiliari, salute e finanza. Tra le banche perdono Bnp (-3,4%), SocGen (-3,1%) e Kbc (-2%), con eccezioni Banco Bpm (+8,2%) per le indiscrezioni di stampa su un’ipotesi di opa da parte di Unicredit. In ordine sparso le auto, con guadagni per alcune, come Mercedes (+5,7%) e Bmw (+2,6%), e altri che perdono, come Volvo (-4,8%) e Renault (-1,5%). Tra i petroliferi molti rialzi, a iniziare da Equinor (+3,2%) a Aker (+2%), con eccezioni come Galp (-0,2%), col greggio in rialzo (wti +1,1%) a 91 dollari al barile e il brent a 92,4 dollari. In lieve rialzo i future sul gas in Europa, con le quotazioni ad Amsterdam (+0,6%) a 74,8 euro al MWh. (ANSA).
   

Pubblicità

Pubblicità

Go to Source