739176df90f1ba45543ad249e8a73760

Borsa: Europa migliora, bene industria, auto e banche

Economia
Pubblicità
Pubblicità

739176df90f1ba45543ad249e8a73760

(ANSA) – MILANO, 16 APR – Migliorano le principali Borse europee, mentre i Paesi restano concentrati nella lotta al Covid 19 e in particolare sulle politiche vaccinali, mentre tra le tensioni internazionali emergono quelle sul nucleare iraniano, per le sanzioni Usa verso la Russia e d’altra parte dal ministero degli esteri cinese arrivano auspici di maggiori progressi nelle relazioni con l’Ue. In Europa la Piazza migliore è ancora Francoforte (+1,3%), seguita da Parigi (+0,9%), Londra (+0,5%) e Madrid (+0,4%). In linea Milano (+0,8%), con lo spread praticamente stabile, a 101,5 punti. In allerta l’oro (+1,8%) a 1.778 dollari l’oncia.
    L’indice d’area, Stoxx 600, guadagna lo 0,8%, trainato da industria e beni voluttuari, mentre pesa in negativo l’energia.
    Nell’industria corrono Siemens (+4%) e Melrose Industries (+2,5%), ma anche Metso Outotec Oyj (+3,9%) e Volvo (+3,1%), insieme a Cnh (+2,3%). In perfetta forma le auto, soprattutto Porsche (+3,3%) coi risultati del primo trimestre, Volkswagen e Daimler (+2,8%). Positive le banche, da Bank of Ireland (+8.3%) a Barclays (+2,6%) e Kbc (+2,1%).
    In rialzo molti farmaceutici, come Bayer (+2%) e Dechra (+1,7%), con eccezioni quali Hikma (-1,7%), Roche (-0,6%) e AstraZeneca (-0,5%). Petroliferi quasi tutti in perdita, cominciando da Equinor (-1,1%) e Royal Dutch (-1%), con casi a parte come Neste Oyj (+2,1%), col greggio in calo (wti -0,7%) a 63 dollari al barile. (ANSA).
   



Go to Source