Borsa: Europa migliora con listini Usa, Milano regina (+0,8%)

Pubblicità
Pubblicità

(ANSA) – MILANO, 28 DIC – Migliorano le principali borse europee, anche quest’oggi senza Londra, con l’andamento contrastato dei listini Usa (Dow Jones +0,5%, Nasdaq -0,2%). Gli investitori sembrano più tranquillizzati dall’indebolimento del virus segnalato oggi dall’immunologo John Bell dell’Università di Oxford. In un quadro comunque non particolarmente brillante si conferma ‘regina’ Milano (+0,83%), seguita da Madrid (+0,76%), Francoforte (+0,68%) e Parigi (+0,5%). In arrivo l’indice della Fed di Richmond, previsto invariato a 11 punti.
    In ulteriore calo lo spread tra Btp e Bund tedeschi decennali a134,6 punti, di nuovo sotto la soglia dei 135, con il rendimento annuo in calo di 1,5 punti all’1,102%. Riduce il rialzo il greggio (Wti +0,52% a 75,98 dollari al barile), che si porta sotto i 76 dollari, mentre il gas (-3,02% a 103,67 euro al Mwh), si mantiene sopra i 100 euro. In calo le quotazioni di tutti i metalli ad eccezione del nichel (+0,12% a 24.045 dollari la tonnellata). Confermati gli acquisti su TotalEnergies (+0,73%) e Shell (+0,63%) sulla piazza di Amsterdam, mentre in Piazza Affari corre Saipem (+2,72%) insieme a a Tenaris (+1,91%) ed Eni (+0,9%). Acquisti sui produttori di microprocessori Asm (+2,1%), Be (+1,75%) ed Stm (+0,5%) e sulle utility Iberdrola (+2,14%), A2a (+2,17%), Enel (+1,47%), Italgas (+1,97%) e Snam (+1,65%).
    In campo bancario si evidenziano Bper (+1,81%), in lizza per Carige (-0,44%) , Banco Bpm (+1,67%), Intesa (+0,88%) e Unicredit (+0,6%). Fiacca la Popolare Sondrio (-0,16%) alla vigilia dell’assemblea sulla trasformazione in Spa, mentre nel resto d’Europa si evidenziano Commerzbank (+1,37%), Caixabank (+0,84%) e SocGen (+0,72%). Contrastati gli automobilistici.
    Salgono Porsche (+0,76%), Ferrari (+0,75%) e Stellantis (+0,29%), cedono invece Volvo (-0,43%) e Daimler (-0,2%), con Renault (-0,07%) quasi in parità. (ANSA).
   

Pubblicità

Pubblicità

Go to Source